Unica Radio App
Paddle

Paddle: la nuova frontiera del tennis

Paddle il nuovo sport del momento

Il Padel o Paddle sembra essere proprio lo sport del momento, se ne parla sempre di più e raccoglie intorno a se sempre più appassionati di tutte le età, sia maschi che femmine. Anche l’Italia ormai si è arresa alla semplicità e immediatezza di questa attività ludico/sportiva. Ma come si gioca e quali sono le regole principali?

Come quasi ogni gioco di racchetta, il campo è diviso da una rete. Ma, a differenza del tennis, i quattro lati del terreno sono delimitati da pareti, facenti parte dell’area di gioco, che consentono alla pallina di rimbalzare in modo regolare.

Le regole

Se la palla, dopo aver toccato a terra, rimbalza sulla parete avversaria resta ancora giocabile fino a quando non cade definitivamente.

Il giocatore al servizio deve trovarsi in posizione diagonalmente opposta all’area di battuta del suo avversario. Se nel tennis il servizio avviene dall’alto, nel paddle avviene dal basso dopo un primo rimbalzo della palla al quale segue il colpo con la racchetta.

La sfera di gioco non può toccare direttamente né le pareti avversarie, né la maglia metallica e non può rimbalzare due volte sul pavimento, se questo avviene è punto per l’avversario. La palla può essere colpita al volo in maniera diretta o dopo il  rimbalzo dalla propria parete.

Entrambi i giocatori di una squadra non possono colpire simultaneamente la palla e non possono toccarla più di una volta nella risposta. Se la palla colpisce il corpo dell’avversario si commette, fallo, questa può toccare solo la racchetta, il campo e le pareti.

Il sistema di assegnazione dei set, dei game e dei punti è identico a quello del tennis.

Breve storia del Paddel

Il gioco del paddle nasce in Mexico negli anni 70 e si espande in Sud America e in Europa (soprattutto Spagna e Argentina) negli anni ottanta. All’inizio degli anni novanta il paddle arriva in Italia.
Dall’ aprile del 2008 il Paddle viene riconosciuto dal C.O.N.I., attraverso l’inserimento del settore paddle nell’ambito della federazione italiana tennis. In Europa è spesso praticato da ex giocatori di tennis professionisti che hanno aperto club di paddle di livello internazionale come per esempio Juan Carlos Ferrero (ex n°1 del mondo) e Henri Leconte (ex n°5 del mondo).

Uno sport sicuramente da provare con gli amici, che fa bene alla salute e magari può far appassionare qualche futuro giocatore.

Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.