Unica Radio App
CeDAC – DOMANI (mercoledì 19 agosto) h 20 a Nora – il quintetto “Cuban Jazz & Blues” inaugura il XXXVIII Festival La Notte dei Poeti –

Musica: CeDAC – (mercoledì 19 agosto) h 20 a Nora

Musica : il quintetto “Cuban Jazz & Blues” inaugura il XXXVIII Festival La Notte dei Poeti

Si alza il sipario sulla XXXVIII edizione del Festival “La Notte dei Poeti” organizzato dal CeDAC nell’area archeologica di Nora. Dieci i titoli in cartellone dal 19 al 30 agosto nell’arena sotto le stelle allestita ad hoc con una platea da duecento posti e un palco (quasi) in riva al mare, per un viaggio sul filo delle storie e delle emozioni fra teatro e musica, ironia e poesia.

La malìa del Bolero in “Cómo fue”

La malìa del Bolero in “Cómo fue” del maestro cubano Ernesto Duarte Brito, portato al successo da Benny Moré, e poi la celeberrima “All the Things You Are” di Jerome Kern, con parole di Oscar Hammerstein II.

Isora Club

Atmosfere inconfondibilmente latine sul palco di Nora con “Isora Club” del contrabbassista de L’Avana Israel “Cachao” López Valdés. Il fuoco e la passione del Tango in “El día que me quieras” di Carlos Gardel e il ritmo di un Bolero in “Dos Gardenias” della cantante e compositrice Isolina Carrillo. interpretata da artiste come Omara Portuondo, accanto alla fortunata versione del Buena Vista Social Club.

Un affascinante e variegato repertorio che spazia fra tradizione e innovazione, fra echi della musica popolare cubana e sudamericana e moderne derive jazzistiche per il concerto del quintetto “Cuban Jazz & Blues” – da un omaggio al talento del cantante Antonio Machín, straordinario interprete della musica cubana e della balada romántica, sulle note de “El manicero”, alla riscoperta di pezzi come “Son de la loma” e “Lágrimas negra” del compositore e cantante cubano Miguel Matamoros e de “El Cuarto de Tula” di Luis Marquetti. Tra i brani preferiti del Cuarteto Patria di Eliades Ochoa, diventato un successo internazionale (anche) grazie alla versione del Buena Vista Social Club.
E non poteva mancare – in un’antologia dedicata all’Isola dell’America Centrale – la famosa “Guantanamera”, la canzone (pare) di Joseíto Fernández diventata simbolo di libertà e rivoluzione.

Cuban Jazz & Blues Paolo Iurich – pianoforte e arrangiamenti Juan Carlos Albelo Zamora – violino, tromba, armonica cromatica e voce Tiberio Ripa – basso e voce
Valter Paiola – congas, voce e trombone Yoandy Armenteros – timbales e voce

Cuban Jazz e Blues

Cuban Jazz & Blues E’ una band formata da musicisti di grande esperienza nella Musica Cubana in tutte le sue forme, sia folkloristiche che popolari. Il suo repertorio spazia dal Mambo alla Rumba, dal Bolero al Latin Jazz.

Cuban Jazz Blues 3 768x768 1 Musica: CeDAC - (mercoledì 19 agosto) h 20 a Nora
Cuban Jazz Blues 1 1024x875 1 Musica: CeDAC - (mercoledì 19 agosto) h 20 a Nora
 
Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

premio

Premio “Persona e Comunità”: conferimento premio

Il Comitato Scientifico della VII Edizione del Premio “Persona e Comunità” ha assegnato il Premio …