Unica Radio App
grotta di nettuno

La grotta di Nettuno si conferma destinazione privilegiata

La grotta di Nettuno si conferma destinazione privilegiata di Alghero

La Grotta di Nettuno e i Musei di Alghero fanno il botto. Inaccessibili per tutto il periodo primaverile durante il quale Fondazione Alghero e Comune di Alghero si sono dedicati al restyling dell’identità visiva attraverso un progetto LavoRas. Progetto per il quale l’amministrazione intende chiedere il rifinanziamento al governo isolano i tre siti registrano nella fase calda della stagione turistica numeri straordinari.

Il discorso vale soprattutto per il Museo archeologico e per il Museo del corallo. Quest’anno sono passati da 70 a 439 visitatori il primo e da 187 a 784 il secondo.

Quest’anno, «i visitatori dei siti sono stati in larghissima parte italiani», rileva il presidente. Discorso a parte merita la Grotta di Nettuno, destinazione privilegiata di decine di migliaia di visitatori all’anno. Un tesoro naturale inestimabile e “tesoretto” imprescindibile per le casse di Porta Terra e della Fondazione. Fondazione di cui il Comune è azionista di riferimento, che grazie a quelle risorse garantiscono la gestione del polo museale cittadino e l’organizzazione degli eventi culturali e di maggior richiamo turistico.

La Grotta ha registrato nel bel mezzo di agosto un flusso pari al 64.5% rispetto al 2019. Se questo dato non è neanche paragonabile al 9% registrato in giugno rispetto allo stesso mese dell’anno scorso e al circa 39% di luglio, sebbene con un trend di crescita dal 20% al 50%, va letto positivamente anche rispetto ad agosto 2019. «Le prescrizioni “anti Covid-19” impediscono un afflusso maggiore», spiega Andrea Delogu.

Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

festival jazzalguer

“Si esce vivi dagli anni ’80” chiude il Festival JazzAlguer

Sabato sera ad Alghero (Ss) lo spettacolo “Si esce vivi dagli anni ’80”, chiude la …