Unica Radio App
sagre Sardegna

Coronavirus: Sardegna riaccende luci di sagre e feste

Sagre e feste: via libera anche agli ippodromi. Regole valide sino al 7/9

Dopo il via libera alle discoteche e ai locali notturni, seppure con rigide prescrizioni come i due metri di distanza in pista da ballo, il governatore della Sardegna Christian Solinas – anche stavolta a tarda notte – ha firmato una nuova ordinanza che consente lo svolgimento di sagre, fiere, feste paesane e processioni a cavallo esclusivamente in spazi all’aperto. Permane il consueto divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento.

Sempre dal 14 agosto 2020 sono consentite le ulteriori attività svolte negli
ippodromi già riaperti ai sensi delle linee di indirizzo adottate dal Ministero delle politiche agricole.

Le disposizioni della presente ordinanza producono i loro effetti a far data dal 14 agosto 2020 e fino al 7 settembre 2020, salvo proroga esplicita e salvo ulteriori,  diverse prescrizioni, anche di segno contrario, che dovessero rendersi necessarie in dipendenza dell’andamento della curva di diffusione del virus, che sarà costantemente monitorata dai competenti organi dell’amministrazione e delle aziende.

Una notizia alquanto interessante per tutti gli amanti del cibo sardo che ogni anno aspettano questi eventi per assaporare i gusti che l’isola offre. Come dice lo stesso governatore Christian Solinas permane il consueto divieto di assembramento e l’obbligo del distanziamento.

Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa presa a Budelli

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa presa a Budelli

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa che il padre, scomparso recentemente, aveva preso a …