Unica Radio App
MEDSt@rts

Aperte le selezioni per [email protected]

Aperte le selezioni per [email protected], progetto euromediterraneo per aspiranti imprenditori

Aperte le selezioni per MEDSt@rts, progetto euromediterraneo per aspiranti imprenditori

Come capofila del progetto europeo [email protected], Fondazione di Sardegna ha pubblicato un bando per selezionare 25 disoccupati e aspiranti imprenditori, interessati a intraprendere un percorso altamente innovativo.

Il termine per la presentazione delle domande è venerdì 4 settembre 2020 e le idee d’impresa, premiate con un finanziamento fino a 10.000 euro. Gli argomenti possono riguardare uno o più dei seguenti settori: digitale, agroalimentare, eco-design, artigianato, beni culturali, turismo e servizi alla persona.

[email protected]: un progetto realizzato per l’Italia

Realizzato per l’Italia in collaborazione con SFIRS Spa e Camera di cooperazione italo-araba. Per l’appunto [email protected] si rivolge a persone giovani e fortemente motivatedisoccupati (18-40 anni) e/o imprese in attività da massimo 4 anni, i cui soci – o rappresentante legale, nel caso di ditta individuale – abbiano un’età media compresa tra i 18 e i 40 anni. Particolari premialità sono previste per il genere femminile e per la fascia d’età 24-35 anni.

Precisamente, il percorso si terrà a Cagliari tra ottobre e febbraio, con una selezione intermedia e:

  • un programma formativo per l’incubazione di impresa, con seminari web e mentoring;
  • formazione sul campo per migliorare capacità, abilità e attitudine imprenditoriale;
  • una consulenza finanziaria;
  • un finanziamento finale.

Precisamente, è finanziato con 2.547.935,73 euro dal Programma ENI CBC Med, strumento dell’Unione Europea per la cooperazione transfrontaliera nel bacino del Mediterraneo per il periodo 2014 -2020. Infatti, [email protected] prevede un percorso analogo in Grecia, Tunisia, Palestina e Libano. Include Camera di Commercio di Achaia, Camera di Commercio di Sfax, LEADERS e Camera di Commercio Sud del Libano. Oltre che la Fondazione Collegio Europeo di Parma nel ruolo di associated partner.

Qual’è l’obiettivo finale?

Obiettivo finale del progetto è la creazione di 15 imprese in ogni Paese coinvolto, con un’attenzione particolare all’inclusione finanziaria e, dunque, all’accesso al credito delle persone solitamente considerate “non bancabili”. Un obiettivo perseguito attraverso la creazione e la promozione di un programma comune transnazionale, basato su un modello di supporto innovativo e replicabile in diversi contesti.
Per partecipare alla selezione clicca qui

Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

medico,provetta

Ci adatteremo al Covid come accaduto con l’HIV

La voce degli esperti ci dice che ci adatteremo al Covid-19 come ci siamo adattati …