Unica Radio App
A un passo dalle stelle sulla Sella del Diavolo con aperitivo

A un passo dalle stelle sulla Sella del Diavolo con aperitivo

A un passo dalle stelle sulla Sella del Diavolo con aperitivo mercoledì 21 alle ore 19:00

A un passo dalle stelle sulla Sella del Diavolo con aperitivo
Mercoledì 12 agosto ore 19.00. Ci sono panorami e scorci, che conosciamo da una vita, ma che non abbiamo mai esplorato. Tra questi vi è il bellissimo promontorio della Sella del Diavolo.

L’appuntamento di mercoledì 12

Mercoledì 12 agosto, alle ore 19.00, unisciti a noi per conoscere meglio, anche attraverso le sue leggende e la sua storia, la Sella del Diavolo, uno dei luoghi più affascinanti della nostra città. Ci muoveremo nel tardo pomeriggio, in modo da approfittare delle ore più fresche della giornata, ma soprattutto per ammirare i colori del tramonto da uno dei punti panoramici privilegiati della città. E quando raggiungeremo la sommità, brinderemo insieme allo spuntare delle prime stelle.

La sella del Diavolo

La Sella del Diavolo, come tutto il promontorio di S. Elia, è costituita da rocce sedimentarie di età miocenica, quindi geologicamente piuttosto giovani. All’interno di questo tipo di rocce si sono formate diverse piccole grotte, che risultano essere abitate dall’uomo sin dal VI millennio a.C. L’origine del nome del luogo deriva da una leggenda, secondo la quale i diavoli, ammaliati dalla bellezza del Golfo di Cagliari cercarono di impossessarsene. Dio mandò i suoi angeli prediletti, guidati dall’Arcangelo Michele, per scacciare Lucifero e i suoi adepti. La battaglia fu combattuta nei cieli del golfo e ad oggi vivono ancora due teorie: la più conosciuta vuole che Lucifero, in fuga, fu disarcionato dal cavallo e perse la sua sella che si posò sulle acque del golfo che, pietrificandosi, diede origine al promontorio

In che cosa consiste l’appuntamento alla Sella del Diavolo

Passeggeremo tra torri costiere, cisterne di epoca romana e resti del tempio punico di Astarte, lungo un percorso ad anello, senza particolari difficoltà, adatto anche a famiglie con bambini. Ti consigliamo di portare con te una piccola scorta d’acqua e una torcia. E non dimenticare delle scarpe da trekking o sportive. Il percorso è semplice, ma siamo su un promontorio e la sicurezza è d’obbligo. L’appuntamento mercoledì 12 agosto, alle ore 19.00, presso il piazzale di Calamosca.

Info e prenotazioni

Durata escursione + brindisi: 3 ore circa. La visita guidata è condotta da guide abilitate, iscritte al Registro Regionale della Sardegna. L’escursione è aperta a un numero limitato di partecipanti.

Quta di partecipazione

La quota di partecipazione è 10,00 € per gli adulti,
6,00 € per i bambini dai 6 ai 14 anni, gratis per i bambini sotto i 6 anni
ed è comprensiva della visita guidata. Prenotazione obbligatoria entro le ore 14.00 di mercoledì 12 agosto. Per info e iscrizioni scrivi a [email protected]   ai numeri: 328 2761164 – 340 4797091

Linee guida da osservare durante tour e attività

ogni partecipante dovrà portare con sè una mascherina da indossare all’occorrenza (sicuramente negli spazi al chiuso o se ci si avvicina per parlare con altre persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare); ogni partecipante porterà con sè una confezione di gel igienizzante; occorrerà, ove possibile, mantenere la distanza di 1 mt tra i partecipanti (con eccezione dei nuclei familiari).

Rassegna Significante

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

Natale, tradizioni sarde

Tradizioni natalizie sarde in tempo di lockdown

Le tradizioni riportano alle feste in famiglia   La riscoperta delle tradizioni natalizie sarde in …