Unica Radio App
Njamy Sitson in concerto a Mogoro per Pedras et Sonus

A Mogoro anteprima del Pedras et Sonus con Njamy Sitson

Ghiotta anteprima a Mogoro per la terza edizione di Perdas et Sonus: domani (venerdì 7 agosto) alle 22 nel sagrato  della Chiesa della Madonna del Carmine concerto (a ingresso gratuito) del camerunese Njamy Sitson. Il festival entrerà nel vivo dal 17 al 26 agosto nell’oristanese con tanti appuntamenti e artisti tra i quali Paolo AngeliFrancesco PiuFrancesca CorriasZoe PiaRoberto De Nittis, la Crazy Rambler Hot  Orchestra e la Big River Marching Band.


Vivrà la sua anteprima a Mogoro la terza edizione del festival Pedras et Sonus, appuntamento di rilievo nell’estate musicale in Sardegna, che dal 17 al 26 agosto si snoderà come consuetudine nei territori dei dell’Unione dei Comuni Parte Montis – GonnostramatzaMasullasMogoroPompuSiris – con uno sconfinamento nel Comune di Pau.
 
Domani (venerdì 7 agostoalle 22 nel sagrato della Chiesa della Madonna del Carmine, a fare da preludio alla imminente edizione sarà il concerto del polistrumentista camerunese Njamy Sitson, che per l’occasione intreccerà la sua voce e i suoi ritmi tribali con i suoni degli artigiani del legno artistico mogoresi Bruno, Carlino e Alberto Mandis.
 
Cantante, compositore, musicoterapeuta, performer e attore, Sitson è un artista dal profilo internazionale che si dedica ai canti polifonici millenari dei Pigmei e delle popolazioni centrafricane, ma anche al canto barocco europeo, con collaborazioni eccellenti e un’intensa attività didattica in tutto il mondo. Attualmente insegna presso il Freies Musikzentrum di Monaco di Baviera. Ha registrato, inoltre, due album a proprio nome intitolati African Angel e Kulu, nei quali mostra una musica afro-contemporanea in cui le radici africane incontrano la musica classica europea, strizzando l’occhio al jazz. Il musicista africano sarà affiancato per l’occasione da Zoe Pia (clarinetto, launeddas) e Roberto De Nittis (pianoforte).

Njamy Sitson foto 2 1 A Mogoro anteprima del Pedras et Sonus con Njamy Sitson
 
L’ingresso al concerto è gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 379 1579897 o via mail all’indirizzo prenotazionipedr[email protected]
 
Protagonisti del cartellone in scena nella seconda metà di agosto nell’oristanese (con la direzione artistica della musicista Zoe Pia) saranno il chitarrista Paolo Angeli, il bluesman Francesco Piu, la cantante Francesca Corrias, e ancora la clarinettista Zoe Pia e il pianista Roberto De Nittis con il progetto “Shardana”, la Crazy Rambler Hot Orchestra, la Big River Marching Band e la Mogoro Marching Band.
 
Ogni esibizione del festival sarà impreziosita dalla presenza di maestri artigiani che affiancheranno i musicisti, dando vita a un connubio artistico in cui musica e suoni dialogheranno costantemente alla ricerca di nuovi linguaggi espressivi. Saranno queste le Vetrine Sonore del festival, e vedranno coinvolte le tre famiglie Mandis (artisti e maestri del legno di Mogoro),  Maestrodascia  e le sue creazioni in legno, Su Trobasciu e l’arte della tessitura su telaio, l’artigiana designer Alessandra Curreli, lo street artist Andrea Casciu, la violinista e musicologa Elena Ciccarelli e gli innesti narrativi dell’archeologa Giulia Balzano.
 
Segui gli aggiornamenti del festival Pedras et Sonus sul portale di Unica Radio
Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Fiera artigianato artistico

Fiera artigianato artistico

Fiera artigianato artistico: sabato 22 la presentazione del libro “Raccontando la fiera di Mogoro, 1962-2019” …