su questo sito web
Unica Radio App
Turismo in Sardegna

Turismo in Sardegna crolla trasporto aereo voli a luglio -60%

Turismo in Sardegna stagione compromessa, per il trasporto aereo e per il sistema aeroportuale sardo è stato un luglio pessimo. Timidi segnali di ripresa per agosto

aerei per pasqua 38mila posti in pi and ugrave da e per sardegna Turismo in Sardegna crolla trasporto aereo voli a luglio -60%

Per il sistema aeroportuale sardo e per il Turismo in Sardegna è stato un luglio da dimenticare. Rispetto a 12 mesi fa, i tre scali di Cagliari, Olbia e Alghero hanno registrato rispettivamente un calo del 60%, del 63% e del 62%.
    Tutto previsto e prevedibile per una stagione condannata al segno meno dalla pandemia e dal lockdown, e che ha tenuto chiusi per mesi Olbia e Alghero e ha costretto Elmas a un’operatività limitatissima.
    I segnali di ripresa del traffico sono deboli e instabili.


    Sogaer, Geasar e Sogeaal considererebbero un buon risultato una perdita vicina al calo dei movimenti. Ciò significherebbe che sugli aerei confermati rispetto a un anno fa si viaggia con lo stesso coefficiente di riempimento.
    L’aeroporto “Costa Smeralda” di Olbia registra un calo vistoso, anche perché l’anno scorso aveva messo la freccia e si era attestato come leader del trasporto aereo sardo. Nel luglio 2019 erano transitati nello scalo gallurese 604mila passeggeri. Quest’anno si chiuderà con 224mila e un calo del 63%. Va detto, però, che a Olbia i movimenti sono calati del 73%, passando dai 7.676 verificati da Assaeroporti nel 2019 ai 2mila di quest’anno.
    Dunque a Olbia si viaggia con gli aerei più carichi rispetto a Cagliari e Alghero, ma occorrerebbe aumentare i movimenti.


    L’aeroporto “Mario Mameli” di Elmas cala del 60% da luglio 2019 a luglio 2020. Passando da 588mila e 547 passeggeri dichiarati da Assaeroporti ai 240mila attuali. Sogaer guarda ai 59mila di giugno, tira un sospiro di sollievo e si considera soddisfatta del fatto che, nonostante quel dato sconfortante, il mese scorso quello di Cagliari è stato il quinto aeroporto in Italia per traffico.
   

Non c’è un dato definitivo sui movimenti in luglio di quest’anno, ma il calo rispetto ai 5mila e 179 del luglio 2019 si avvicina al 40% registrato anche ad Alghero. Dove i passeggeri sono calati del 62%, passando in un anno da 205mila e 289 ai 76mila620 transitati al “Riviera del Corallo” sino a domenica scorsa, con un calo netto del coefficiente di riempimento degli aerei.

Rassegna Significante

About Antonio Aversano

Antonio Aversano
Nato a Calasetta vivo a Cagliari da diversi anni, ho una laurea in Economia e Commercio ma mi sono sempre piaciute le materie storiche ed archeologiche, per questo dal 2017 sono iscritto alla facoltà di Studi Umanistici in Beni Culturali e Spettacolo. Il mio hobby preferito dopo lo studio è il trekking.

Controlla anche

Nei bus dell'Atp di Sassari avviso di fermata "parlante"

Nei bus dell’Atp di Sassari avviso di fermata “parlante”

A Sassari si rivoluziona il trasposto pubblico locale: nelle fermate degli autobus dell’Atp installati vocalizzatori …