Unica Radio Skill Alexa
Si riapre il sipario sulla Stagione di Prosa, Musica & Danza 2019-2020 nella nuova arena all'aperto delle ex Caserme Mura di Macomer

Stagione 2020 di Prosa, Musica e Danza a Macomer

Si riparte venerdì 24 luglio

Si riapre il sipario sulla Stagione di Prosa, Musica & Danza 2019-2020  nella nuova arena all’aperto delle ex Caserme Mura di Macomer, con il patrocinio e il sostegno del Comune. Tutti gli spettacoli e i concerti “sospesi”, infatti, sono stati riprogrammati in collaborazione con artisti e compagnie e verranno proposti in versione en plein air, nel rispetto delle nuove norme e delle distanze di sicurezza.

Gli spettacoli e le date

Sei i titoli in cartellone tra luglio e settembre:

– Concerto di Francis Kuipers, eclettico chitarrista e compositore britannico, autore di colonne sonore per il cinema (venerdì 24 luglio alle 21.30);

– “Maratona di New York” con Fiona May (ex campionessa mondiale di salto in lungo) e Luisa Cattaneo (sabato 1 agosto alle 21.30);


– “Grande Suite de Ballet” del Balletto di Siena, la compagnia fondata e diretta da Marco Batti (8 agosto);

– “Piove Governo Ladro” di e con Senio Giovanni Barbaro Dattena in scena con Mariano Cirina. Prende spunto dagli antichi proverbi per reinterpretarli in chiave surreale tra giochi di parole e riflessioni sull’esistenza (22 agosto);

– Originale riscrittura della celebre favola nera di “Barbablù”, interpretata dal cantastorie siciliano Mario Incudine con la regia di Moni Ovadia. Il protagonista ci fa compiere il viaggio nella mente di un assassino (5 settembre alle 21:30);

– S’ispira a Clara SchumannLa pianista perfetta” di Giuseppe Manfridi. Con Guenda Goria e Lorenzo Manfridi, per la regia di Maurizio Scaparro (venerdì 11 settembre alle 21.30).

Edizione 2020: le parole di Valeria Ciabattoni, direttrice artistica del CeDAC

«Siamo contenti di ripartire con la Stagione di Prosa, Musica & Danza 2020 a Macomer e mantenere l’impegno con il pubblico. Fondamentale è stato il supporto del Comune di Macomer e in particolare l’impegno dell’Assessorato alla Cultura per favorire la “ripartenza” e individuare lo spazio più idoneo per accogliere artisti e spettatori in sicurezza».

Edizione 2020: dichiarazioni dell’assessora alla Cultura e Spettacolo Tiziana Atzori

“Sono molto felice di questa “ripartenza” e ancor più felice che il nostro sia uno dei primi palcoscenici isolani ad ospitare un grandissimo chitarrista come Francis Kuipers. Il Comune di Macomer ha deciso di dare un segno di ripartenza e di farlo certamente con il teatro, l’arte e la musica ma, soprattutto, con le relazione tra le persone. Questo è un momento molto particolare, soprattutto per questo settore“.

Gli organizzatori della stagione di quest’anno

La Stagione di Prosa, Musica & Danza 2019-2020 alle ex Caserme Mura di Macomer è organizzata dal CeDAC (Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo) in Sardegna con il patrocinio e il sostegno del MiBACT (Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo).Organizzato inoltre anche dall’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna e dall’Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Macomer. Prezioso infine il contributo della Fondazione di Sardegna e il supporto di Sardinia Ferries che ospita sulle sue navi artisti e compagnie in viaggio per e dalla Sardegna.

Info e Prezzi

Biglietto posto unico: € 15 euro


Cellulare: 3478777538

Sito: www.cedacsardegna.it

Facebook: www.facebook.com/pages/category/Author/Cedac-Macomer-Padiglione-Tamuli-ex-Caserme-Mura-365131253668721/



Passaggi d'autore

About Laura Sotgiu

Laura Sotgiu
A Ottobre 2016 mi sono iscritta alla facoltà di beni culturali e spettacolo di Cagliari. Ho tantissime passioni e l’unico modo che vedo possibile per conciliarle tutte è l’arte. La mia convinzione, infatti, è che attraverso l'arte si possa esprimere qualsiasi cosa. Amo disegnare fin da piccola. Da alcuni anni a questa parte mi sto dedicando alla rappresentazione di mie idee originali. Nel tempo libero mi piace suonare, cantare e scrivere. Scrivo canzoni, poesie, racconti brevi e i miei sogni notturni (ho diversi quadernini pieni di sogni). Suono diversi strumenti, principalmente la tastiera (sono autodidatta) e ho fatto parte di una band rock. Quando ne ho la possibilità studio canto moderno. A Ottobre 2016 ho iniziato a frequentare un corso di teatro. Ho lavorato su diversi set cinematografici.

Controlla anche

“L’uomo del mercato” al Festival Passaggi d’Autore

Dopo l’anteprima al Festival del Cinema di Roma, il cortometraggio sarà disponibile per la visione …