Unica Radio Skill Alexa
Fotografia Premio Sardegna

Nasce concorso per fotografi dedicato alle bellezze dell’isola

“Bellésa”, iniziativa Mibact per fotografi professionisti e non

(ANSA) – CAGLIARI, 16 LUG – C’è tempo fino al 6 agosto per avere la possibilità di vincere 500 euro. Lo scopo? raccontare la bellezza della Sardegna attraverso gli scatti del patrimonio culturale.
    Bellèsa è il titolo del primo concorso fotografico indetto dal Segretariato regionale del MiBACT Sardegna. Il concorso è aperto a tutti i fotografi, professionisti e non, che abbiamo compiuto la maggiore età.
    Il titolo vuole valorizzare il tratto comune del patrimonio culturale, la bellezza, e la scelta della lingua sarda vuole rendere omaggio diretto alla terra, che la contiene e che ospita il concorso. Sono ammesse foto dei beni architettonici, paesaggistici, storico artistici, così come degli eventi della tradizione quali i carnevali, la settimana santa e le feste locali.
   

Possono essere inviate al massimo cinque fotografie, anche di repertorio, per ogni monumento, unitamente alla scheda di partecipazione. Secondo le indicazioni del bando, l’invio dovrà essere fatto all’indirizzo [email protected], entro il 6 agosto 2020.
    I lavori saranno giudicati da una commissione di cinque membri, di cui due interni al Mibact e tre esterni, accreditati nell’ambito culturale e delle arti visive.
    La foto vincitrice percepirà un premio in denaro di 500 euro, mentre i primi cinque scatti selezionati verranno pubblicati nell’home page della guida interattiva al paesaggio culturale della Sardegna, in fase di realizzazione. Le foto pervenute, a discrezione del Segretariato, saranno pubblicate sul sito web e sui canali social con l’hashtag

Passaggi d'autore

About Alessandro Podda

Alessandro Podda
Laureando in scienze della comunicazione presso la facoltà agli studi di Cagliari. Forte interesse per il giornalismo, spettacolo, musica e sport.

Controlla anche

Rapine in banca

Rapine in banca in Sardegna, dimezzate

Le rapine in Sardegna si sono ridotte del 50%. Un dato in diminuzione anche a …