Unica Radio App
Dolianova: compagnia Salto del Delfino torna in scena con “Padre Ubu”.

Dolianova: compagnia Salto del Delfino torna in scena con “Padre Ubu”.

Domani (sabato 25 luglio) lo spettacolo alle 21 negli spazi di Villa de Villa a Dolianova

Dolianova: compagnia Salto del Delfino torna in scena con “Padre Ubu”.

Primo appuntamento a Dolianova per la Compagnia Salto del Delfino che domani (sabato 25 luglio) torna sul palco di Villa de Villa con “Padre Ubu”. Lo spettacolo affonda le sue radici nell’opera “Ubu Re”, figlia della penna del padre della patafisica Alfred Jarry.

La rappresentazione

Lo spettacolo (in collaborazione con il festival Street Books) è adattato e diretto da Nicola Michele, con la partecipazione di:

Mercede Puddu (nel ruolo di Padre Ubu);

Rossana Cugia (nel ruolo di Madre Ubu);

Giuseppe Asuni (che vestirà i panni di Giron/Capitano Bordure);

Mimma Piga (nel ruolo di Rosamunda/contadino);

Alice Serra (in questa occasione chiamata a impersonare il Principe Bugrelao/magistrato).

La consulenza per le scene e i costumi è fornita da Emilio Ortu Lieto, con la collaborazione della sarta di scena Ylenia Marras.

“Ubu Re”: la linfa dello spettacolo di domani

Tirannia, potere e altre cialtronerie: “Ubu Re” è la storia di un improbabile tiranno, Padre Ubu, che, incalzato da Madre Ubu, raggiunge violentemente il potere con lo scopo di arricchirsi ai danni dei suoi sudditi. Padre di alcuni testi alla base del teatro del 1900, Jarry fu l’artefice della Patafisica, la nuova “scienza delle soluzioni immaginarie”, strumento per l’integrazione psichica o licenza di dissipazione.

Dolianova, non solo “Padre Ubu” -Domenica 26: “Illusione al crepuscolo”

Domenica 26 saranno ancora una volta gli spazi di Villa de Villa a ospitare un’altra rappresentazione della compagnia: alle 21.30 andrà in scena “Illusione al crepuscolo” . Drammaturgia originale di gruppo con la regia di Nicola Michele e la partecipazione delle attrici Giulia Cara, Michela Farina, Silvia Locci e Ylenia Marras.

L’ingresso è libero.

Gli organizzatori

Gli spettacoli sono organizzati dalla Cooperativa Sociale Salto del Delfino. Fondamentale il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna (Ass.to Pubblica Istruzione, Cultura e Spettacolo), con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Dolianova.

Emergenza sanitaria: campagna di donazioni

La Compagnia Salto del Delfino, per fronteggiare il particolare momento di difficoltà causato dell’emergenza sanitaria in corso, ha attivato una campagna di donazioni alla quale è possibile partecipare.

“Salto del Delfino”: la compagnia

La cooperativa sociale “Salto del Delfino” , fondata nel 2002, si propone di valorizzare le innumerevoli risorse culturali presenti nel territorio del Parteolla. Si occupa principalmente della produzione e distribuzione di spettacoli teatrali. Conduce, inoltre, percorsi di educazione al teatro e laboratori espressivi, nell’ambito del teatro sociale e della teatroterapia.

Da anni rivolge le sue energie al teatro per l’infanzia e a quello contemporaneo. Presenta i propri spettacoli presso le scuole di vario ordine e grado, nei comuni, biblioteche, centri di aggregazione sociale e vari enti pubblici e privati. La direzione artistica si snoda in un percorso di ricerca espressivo che contempla i vari linguaggi performativi: dal teatro alla danza, alla clownerie, con la commistione di impianti visuali e sonorità e che richiamano caratteri antropologici e elementi naturali. Alla base dei propri lavori vi sono molto spesso le scritture originali e una continua sperimentazione sul gesto e sul movimento. La direzione artistica, infine, è affidata a Nicola Michele.

Il direttore artistico: Nicola Michele

Attore, drammaturgo, regista teatrale e operatore in teatroterapia. Si diploma come attore nel 1995 presso la “Civica” Scuola d’arte drammatica di Cagliari. Successivamente approfondisce la preparazione specializzandosi in Teatroterapia a Milano nel 2006 e seguendo i corsi di alta formazione per l’attore presso la Biennale di Venezia nel 2010 e 2011.

Info e prenotazioni

“Padre Ubu”, lo spettacolo di domani avrà inizio alle ore 21:00.

Costo del biglietto: 8 euro

È gradita la prenotazione su WhatsApp al numero: 3938879311

Ingresso libero invece per lo spettacolo di domenica, “Illusione al crepuscolo”.

Rassegna Significante

About Laura Sotgiu

Laura Sotgiu
A Ottobre 2016 mi sono iscritta alla facoltà di beni culturali e spettacolo di Cagliari. Ho tantissime passioni e l’unico modo che vedo possibile per conciliarle tutte è l’arte. La mia convinzione, infatti, è che attraverso l'arte si possa esprimere qualsiasi cosa. Amo disegnare fin da piccola. Da alcuni anni a questa parte mi sto dedicando alla rappresentazione di mie idee originali. Nel tempo libero mi piace suonare, cantare e scrivere. Scrivo canzoni, poesie, racconti brevi e i miei sogni notturni (ho diversi quadernini pieni di sogni). Suono diversi strumenti, principalmente la tastiera (sono autodidatta) e ho fatto parte di una band rock. Quando ne ho la possibilità studio canto moderno. A Ottobre 2016 ho iniziato a frequentare un corso di teatro. Ho lavorato su diversi set cinematografici.

Controlla anche

aereo in volo

Aeroporti: crescita del traffico aereo in Italia

A Luglio è confermato dall’Enav il trend di crescita per il traffico aereo in Italia …