su questo sito web
Unica Radio App
atleta

Ripresa delle attività sportive giovanili

Pubblicato il protocollo per la ripresa dell’attività giovanile

Diffuse le linee guida sulle modalità di svolgimento delle attività sportive di squadra. Pubblicato da Figc e Settore Giovanile e Scolastico il protocollo per la graduale ripresa del calcio giovanile e dilettantistico.

Il documento, preparato dal Sgs e dalla Commissione Medica della Federazione, è stato stilato in base a quanto indicato dalle autorità e dalle istituzioni competenti. Le norme, create, per tutelare la salute degli atleti, dei gestori degli impianti e di tutti coloro che frequentano i siti per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in generale.

Il protocollo, rappresenta anche una fonte di informazione e formazione al fine di ridurre il possibile il rischio di contagio e trasmissione del virus. Il documento fornisce le indicazioni tecniche, organizzative e sanitarie per una graduale ripresa delle attività del calcio.

Obbiettivo: la sicurezza delle attività di base e degli allenamenti del calcio giovanile e dilettantistico. Ed inoltre la tutela di ogni componente, categoria e settore.

Le categorie

Il protocollo si rivolge alle società sportive affiliate che svolgono attività di base giovanile e dilettantistica. Quindi rivolto anche ad attività che gestiscono e utilizzano impianti e strutture sportive; agli operatori sportivi come atleti, allenatori, istruttori o collaboratori. Attenzione anche per genitori o tutori legali degli atleti minori e accompagnatori di atleti disabili.

Le disposizioni

Durante il riavvio dell’attività sportiva durante la pandemia, è opportuno che il medico competente collabori con il gestore del sito sportivo o il rappresentante dell’organizzazione sportiva (società sportiva). Si dovranno, sempre, attuare le misure di prevenzione e protezione previste dalle linee guida e dai protocolli applicativi di riferimento.

Nei casi in cui l’organizzazione o società sportiva non abbia un medico competente o un medico sociale dovrà, comunque, attenersi al presente protocollo. La società, quindi, incaricherà una persona di riferimento per il rispetto e il controllo delle misure. La persona in carica dovrà comunque operare in collaborazione con un medico di riferimento.

Rassegna Significante

About Sara Defraia

Sara Defraia
Iscritta al corso di Laurea in Lingue e culture per la mediazione linguistica. Le mie passioni sono la musica, la danza e l'arte. Suono uno strumento: la chitarra acustica. Nel tempo libero mi piace disegnare e dipingere.

Controlla anche

“Sei Gufo o Allodola?

“Sei Gufo o Allodola?

https://www.unicaradio.it/ “Sei Gufo o Allodola?” Esce, per AG Book Publishing, “Sei Gufo o Allodola? Guida …