su questo sito web
Unica Radio App
Donne

“Progetto Filu a Refe”, dialogo tra donne di diverse etnie

Dopo la grande partecipazione alla prima edizione, riparte il PROGETTO FILU A REFE. Un dialogo tra donne di diverse etnie finanziato dall’Assessorato del lavoro. Formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale della Regione Sardegna nell’ambito delle materie di inclusione degli immigrati non comunitari.

Cagliari, 15 Giugno 2020. Per cinque mesi le donne di Filu a refe, cubane, boliviane, rumene, ucraine, messicane, italiane e sarde si sono scambiate idee, riflettuto e acceso dibattiti su temi urgenti o leggeri. Hanno rafforzato legami e lavorato a progetti di interesse comune che verranno mostrati a una prima giuria il prossimo 26 giugno, durante una presentazione a numero chiuso nel rispetto delle norme anticovid.

E’ on line il bando scaricabile al link del sito www.filuarefe.it Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 18 del 22.06.2020

Le iscrizione alla seconda edizione scadranno il prossimo 22 giugno. Il progetto è rivolto alle donne senza limite di età (purché abbiano compiuto i 18 anni). Devono essere residenti nell’area metropolitana di Cagliari e provenienti dai paesi al di fuori della Comunità europea.

Il progetto iniziato ad ottobre dello scorso anno si concluderà a dicembre del 2020 con la partecipazione di altre 15 donne, straniere e non. Così da favorire la conoscenza e abbattere gli ostacoli che si frappongono alla costruzione di un dialogo aperto e solidale. 

Per partecipare alla selezione è necessario compilare la domanda scaricabile dal sito www.filuarefe.it e candidarsi per formare il prossimo gruppo. Una giuria speciale valuterà, alla fine dell’intero percorso, tutti gli elaborati, le idee e i progetti generati da questo scambio pluriculturale. Al centro della verifica non sarà solo il prodotto finale ma l’analisi sociologica di come le donne hanno interagito tra loro per giungere a un risultato condiviso.

Rassegna Significante

About Marco Vacca

Marco Vacca
Vivo in un piccolo paesino nel Sud della Sardegna. La mia più grande passione è viaggiare, conoscere nuovi posti e nuove persone. Ho visitato le più grandi città d'Europa e presto mi piacerebbe visitare il resto del mondo! Tra le mie passioni fare il Pizzaiolo, proprio come mio Padre, un lavoro che amo e che seguirò pari passo alla mia Laurea in Comunicazione.

Controlla anche

All'asta le scarpe "solidali" firmate da giocatori Cagliari

All’asta le scarpe “solidali” firmate da giocatori Cagliari

Ricavato al progetto “Musica e Lettura, siamo parte della cura”.  Scarpe Vans disegnate dai bambini …