Unica Radio App
jarabe de palo

Morto Pau Donès, cantante degli Jarabe de Palo

Il cantante era malato, aveva il cancro dal 2015. Qualche settimana fa aveva detto ai suoi tanti fan di essere pronto per tornare alla musica

Lutto nel mondo della musica. E’ morto a 53 anni il leader della band spagnola Jarabe de Palo, Pau Donés. Il cantante era malato di cancro, di cui soffriva dall’agosto 2015. Aveva raggiunto il successo mondiale grazie a brani come “La Flaca”, “Depende” e “Bonito”.

Nato a Montanuy, in Aragona, Donés ha legato la sua carriera agli Jarabe de Palo dal 1995. Nel 1996 l’album di debutto, “La flaca”, titolo di uno dei brani contenuti nel disco che fu la canzone dell’estate 1997. Un successo inarrestabile, continuato poi con “Depende”, “De Vuelta y Vuelta”, e “Bonito”.

Nel 2017 è uscito l’ultimo disco, “50 Palos”, che festeggiava un doppio compleanno, i 50 anni di Pau e i 20 della band. Il fil rouge con l’Italia è sempre stato molto forte. In questo disco ci sono collaborazioni con Kekko Silvestre dei Modà, Francesco Renga, Noemi, Lorenzo Jovanotti. Ma c’erano state collaborazioni con alcuni di loro anche tre anni prima, quando in “Somos”, ottavo album di inediti, erano contenuti due brani cantanti in italiano, “Siamo” e “Oggi non sono io”, con i featuring di Jovanotti e di Kekko Silvestre.

Pronto al ritorno

Solo qualche settimana fa, il cantante aveva detto ai suoi tanti fan di essere pronto per tornare alla musica: “Torno per incontrare la mia gente e restare per sempre qua. Torno, perché la musica è tornata di nuovo nella mia testa. Torno, perché è tempo di condividere ancora i nostri sentimenti, torno perché tornare su un palco è la sola cosa a cui penso, torno per essere quello che ho sempre voluto essere”. Questo il suo messaggio che aveva dato speranza ai fan, preoccupati per le condizioni di Donès.

In un post via social, i familiari hanno ringraziato il team medico e tutto il personale degli ospedali che hanno assistito Pau per il lavoro e la dedizione

Rassegna Significante

About Naika

Naika
Studio beni culturali e spettacolo, nata e cresciuta in Sardegna ma attualmente abito a Roma. Le mie più grandi passioni sono la recitazione, la musica e gli animali. Mi piace tanto viaggiare, vedere e imparare cose nuove.

Controlla anche

may mask

May Mask: appuntamenti giovedi, venerdi e sabato

Questa settimana al May Mask doppio appuntamento giovedì 17 e venerdì 18 settembre con Stefano …