Unica Radio App
bud spencer

Quattro anni senza Bud Spencer, il ricordo dei figli

Giuseppe Pedersoli: “Siamo felici che tutto il suo pubblico dimostri tanto affetto”. Cristiana Pedersoli: “Era il mio gigante buono”

Quattro anni fa ci lasciava Carlo Pedersoli noto a tutti come Bud Spencer. Un attore che resterà sempre nel cuore di fans e familiari, ricordato per i film cult degli anni settanta e ottanta in coppia con Terence Hill.

La coppia si è affermata prima nel cinema italiano e poi nel resto del mondo. Le loro scazzottate e le loro gag nei famosi film “spaghetti western” sono rimaste impresse di generazione in generazione.

“A Napoli mio padre si sentiva a casa. Quando girava “Piedone lo sbirro” io ero accanto e lui ed il ricordo di una intera città stretta attorno alla troupe del film è indelebile, le parole del figlio Giuseppe Pedersoli“.

“Siamo felici che tutto il suo pubblico dimostri tanto affetto e siamo sicuri che questo è il risultato, di quanto di buono mio padre ha fatto negli anni passati ed in tutta la sua carriera di atleta e attore, continua il figlio Giuseppe“.

La secondogenita, Cristiana Pedersoli ha scritto un libro ” Bud. Un gigante per papà“, un diario di ricordi familiari dove, per la prima volta, l’autrice svela ai lettori aneddo­ti ancora vividi da suscitare nel lettore l’illusione che Carlo Pedarsoli , alias Bud Spancer sia vivo tra noi.

“Il suo abbraccio. È la cosa che mi manca di più, perché lui dava equilibrio a tutta la famiglia. Come padre e come uomo, anche per le sue dimensioni, trasmetteva un senso di pace e sicurezza. Questa stessa sensazione ce l’hanno ancora i suoi fan, sono tantissimi i riscontri quotidiani sull’importanza che mio padre ha avuto per molti di loro. Era il mio gigante buono, un portatore sano di allegria, le parole della figlia Cristiana“.

Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, ha avuto una vita ricca di traguardi e successi nel nuoto e nel cinema. Questo gli ha permesso di lasciare un ricordo intramontabile.

Rassegna Significante

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Bacio

Il 6 luglio ricorre la Giornata Mondiale del Bacio

Secondo recenti ricerche, gli italiani sono ai primi posti nella classifica mondiale dei “baciatori” Il …