su questo sito web
Unica Radio App
Cani

Bottiglie d’acqua al seguito se si va spasso coi cani

I proprietari di animali dovranno portare con sé apposite bottiglie d’acqua per pulire la strada in caso di bisogni del proprio animale da compagni

Nuova ordinanza sperimentale per i proprietari di animali d’affezione sul territorio dal Comune di Cagliari. Dal 15 giugno e sino al 31 ottobre, tutti i proprietari di cani dovranno munirsi, durante l’accompagnamento dei cani, di apposite bottigliette, spruzzatori o altri contenitori d’acqua da versare all’occorrenza sulle deiezioni liquide degli animali. E’ questa la nuova disposizione dell’Amministrazione cittadina del capoluogo per migliorare il decoro pubblico della città. Nell’ordinanza – si legge – onde evitare l’inquinamento l’acqua dovrà essere “senza aggiunta di sostanze chimiche o di detergenti”.

La nuova ordinanza del sindaco di Cagliari, e le nuove nuove regole di comportamento per i proprietari di cani che passeggiano nei luoghi pubblici.

I proprietari dei cani dovranno riversare una congrua quantità d’acqua in corrispondenza del punto interessato per diluire e ripulire le superfici interessate, su tutte le aree urbane pubbliche o ad uso pubblico e relativi manufatti e sulle aree private che si affacciano su aree pubbliche o ad uso pubblico, nonché sui mezzi di locomozione parcheggiati nella strada – spiega il Comune – E’ fatto divieto assoluto di consentire ai cani di urinare a ridosso dei portoni di ingresso e degli accessi ad abitazioni, negozi e vetrine”. In caso di violazione è prevista una sanzione pecuniaria da 100 a 500 euro.

La nuova ordinanza che contiene le norme di comportamento viene emanata in via sperimentale. Il Comune di Cagliari motiva la stessa “in considerazione delle numerose segnalazioni e lamentele dei cittadini”. Disagi – proseguono – derivanti dalle deiezioni, anche liquide, ad opera di cani a ridosso di edifici, strade pubbliche e marciapiedi.

Rassegna Significante

About Marco Vacca

Marco Vacca
Vivo in un piccolo paesino nel Sud della Sardegna. La mia più grande passione è viaggiare, conoscere nuovi posti e nuove persone. Ho visitato le più grandi città d'Europa e presto mi piacerebbe visitare il resto del mondo! Tra le mie passioni fare il Pizzaiolo, proprio come mio Padre, un lavoro che amo e che seguirò pari passo alla mia Laurea in Comunicazione.

Controlla anche

nainggolan

Calcio, situazione fluida: il Cagliari per Nainggolan e Sirigu

Il Cagliari come terra promessa: da Riva a Naingollan, passando per Zola, sono tanti gli …