Unica Radio App
ospedale Mantova

Plasma iperimmune per curare il Covid-19

La terapia al plasma iperimmune diventa un caso sui social. Ricciardi (Oms): “Promettente, ma serve tempo per valutarla”

 La terapia con il plasma iperimmune, utilizzato in pazienti con Covid-19 in condizioni critiche, è diventata molto popolare sui social, suscitando diverse polemiche fra gli addetti ai lavori sulla sua efficacia«Il plasma iperimmune ci ha permesso di migliorare ancora di più i nostri risultati. È democratico. Del popolo. Per il popolo. Nessun intermediario. Nessun interesse. Solo tanto studio e dedizione. Soprattutto è sicuro. Nessun evento avverso. Nessun effetto collaterale», rivendica su Facebook Giuseppe De Donno, direttore della Pneumologia dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova, dove è stata condotta la sperimentazione. Uno studio alla ricerca di una cura per Covid-19, portato avanti congiuntamente al Policlinico San Matteo di Pavia da marzo.

Il plasma iperimmune ci ha permesso di migliorare ancora di più i nostri risultati. È democratico. Del popolo. Per il…

Pubblicato da Giuseppe DeDonno su Venerdì 1 maggio 2020

De Donno nei giorni scorsi aveva attaccato il virologo Roberto Burioni che sul suo profilo Twitter aveva definito la cura già nota da tempo: «La terapia con siero (o plasma) iperimmune non è cosa nuova – il suo tweet – il primo premio Nobel andò a Von Behring nel 1901 per questa terapia, usata anche nel 1918 per la spagnola. La novità grossa ci sarà quando dati solidi diranno che funziona anche con COVID-19».

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

spiaggia

Sardegna: stop ai balli in spiaggia e discoteche

00032716 Niente balli in spiaggia né in stabilimenti balneari: la Sardegna si adegua con una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *