su questo sito web
Unica Radio App
Polpette IKEA

GnamGnam. La cucina semplice: le polpette IKEA. Puntata del 4 Maggio 2020.

GnamGnam. La cucina semplice: le polpette IKEA. Puntata del 4 Maggio 2020.
Gnam Gnam

 
 
00:00 / 1:20:50
 
1X
 

Viaggio gastronomico fuori confine per variare un po’ il nostro menù. Appuntamento il 4 Maggio 2020 alle ore 20:00.

La senape sarà la protagonista indiscussa di questa puntata di GnamGnam. Ovviamente nello spirito di questa edizione speciale da quarantena… abbiamo individuato dei piatti semplici, alla portata di tutti, anche di coloro che non sono abituati ai fornelli, ma che si trovano, nelle circostanze del momento a dover cucinare. 

L’idea di questa puntata è nata dalla notiziona che IKEA, il leader mondiale dei mobili faidate, ha deciso di fare un regalo ai suoi clienti: ha reso pubblica la ricetta delle famosissime e amatissime polpette distribuite in tutti i punti di ristorazione aziendali. Il piatto unisce la classica polpetta svedese, il köttbullar, con una salsina speciale che, tra i vari ingredienti ha proprio la senape. In stile GnamGnam, racconteremo poi la storia delle polpette e faremo un approfondimento sulla senape.

Sempre la senape sarà la protagonista di altre due facili ricette: la vinaigrette (il condimento per insalate emblema di Francia) e la Kartoffelsalat (l’insalata di patate alla tedesca, accompagnamento fondamentale di wurstel e schnitzel). Grazie alla senape faremo quindi un bel viaggio fuori dai patrii confini; sarà una ghiotta occasione per variare in modo semplice un poco i nostri menù.

Ora prendete il grembiule e preparate assieme a noi le Polpette IKEA. Se avete curiosità cercate su Internet la ricetta originale: IKEA l’ha resa disponibile in una simpatica scheda fatta con il formato delle istruzioni dei mobili (tranquilli, per la preparazione delle polpette non serve la chiave a brugola!).

LE POLPETTE IKEA
20 min

Ingredienti per 16-20 polpette:

  • 500g di carne macinata di manzo
  • 250g di carne macinata di maiale
  • 1 cipolla tritata finemente
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • 1 uovo
  • 5 cucchiai di latte intero
  • 5-6 cucchiai di olio di oliva
  • sale e pepe q.b.

Ingredienti per la salsa IKEA:

  • 40g di burro
  • 40g di farina
  • 150ml di brodo vegetale
  • 150ml di brodo di manzo
  • 150ml di panna da cucina (in Svezia si usa una panna a doppia concentrazione detta tung grädde, crema pesante)
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di senape di Digione

Preparazione delle polpette:

Mescolate la carne di manzo con la carne di maiale accuratamente in modo da evitare grumi. Aggiungete la cipolla tritata finemente, l’aglio, il pangrattato, l’uovo e mescolate. Aggiungete ora il latte e condite a piacimento con sale e pepe.

Una volta ottenuto il composto, create delle piccole palline rotonde. Collocatele su un piatto pulito, copritele e conservate in frigo per due ore (aiuterà a mantenere la forma durante la cottura).

In una padella scaldata dell’olio a fuoco medio. Quando è caldo, aggiungete piano piano le polpette rosolatele da tutti i lati. Una volta rosolate per bene, mettetele in una pirofila, copritele e mettetele in forno caldo (ventilato 180°C o 160°C) a cuocere per altri 30 (15) minuti.

In una pirofila 20×15 si mette uno strato di savoiardi imbevuti nel caffé. Si ricopre con la crema e si mette in frigo per un paio d’ore a solidificare. Prima di servire, si cosparge con cacao amaro in polvere (con l’aiuto di un colino o di uno spargizucchero).

Preparazione della salsa IKEA:

In una padella sciogliete 40 grammi di burro, poi aggiungete i 40 grammi di farina e continuate la cottura mescolando per due minuti. A questo punto aggiungete i 150 ml di brodo vegetale e i 150 ml di brodo di carne, continuando sempre a mescolare.

Ora aggiungete i 150 ml di double cream (o di panna da montare), due cucchiaini di salsa di soia e 1 cucchiaino di senape di Digione. Portate il tutto a ebollizione e lasciate addensare la salsa. Non dimenticatevi di continuare a mescolare. Quando le polpette sono pronte, versateci sopra la salsa e unite come contorno il puré di patate o le patate novelle.

Rassegna Significante

About Fabio Bettio

Fabio Bettio
Genovese di nascita, Sardo di adozione. Come professione sono un informatico nel settore della Computer Graphics. La mia passione è la cucina: dalla preparazione dei cibi, al loro assaggio! Sono appassionato di storia e tradizioni della gastronomia. Da grande vorrei aprire un ristorante, ma ho già 50 anni...

Controlla anche

Prima guerra mondiale

“Le voci ritrovate”: L’Italia nella prima guerra mondiale

Il volume sarà presentato a Rovereto e al Senato della Repubblica Doppio prestigioso appuntamento per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *