Unica Radio App
bambino e mamma

Festa della mamma: origini e storia della ricorrenza

Dopo oltre un secolo dalla sua prima istituzione, la festività continua a essere celebrata in tutto il mondo

Come ogni primavera, la Festa della mamma torna in calendario tra mazzi di fiori, cioccolatini, bigliettini di auguri e regalini fai da te. La ricorrenza speciale, pensata per onorare il ruolo della figura materna, cade solitamente la seconda domenica del mese di maggio: non avendo una data fissa rientra perciò tra gli appuntamenti festivi mobili.

Dall’antichità a oggi

La Festa della mamma ha origini molto antiche, derivanti dalle celebrazioni delle civiltà politeiste dedicate alle divintà femminili legate alla fertilità. I greci rendevano omaggio a Rea, sposa di Crono e madre di tutti gli dei; i romani si affidavano invece al culto di Cibele, simbolo di Madre Terra.

La ricorrenza moderna si sviluppa negli Stati Uniti verso la fine dell’Ottocento, quando Julia Ward Howe, poetessa e attivista sociale, propose per la prima volta di istituire il Mother’s Day For Peace. L’iniziativa ottenne un riscontro concreto solo nel 1908 sotto impulso di Anna Jarvis, figlia dell’insegnante pacifista Ann Reeves Jarvis, impegnata nella lotta al miglioramento delle condizioni delle donne durante il parto e alla tutela di madri e figli. Con l’idea di rendere omaggio alla mamma defunta, la donna riuscì a organizzare il Mother’s Day in diverse città americane. Nel 1914 la festività divenne poi ufficiale grazie alla delibera da parte del Congresso degli Stati Uniti, che la istituì per la seconda domenica di maggio del calendario annuale.

In Italia la Festa della Mamma arrivò solo alcuni decenni più tardi. Nel 1956 Bordighera, un piccolo comune della Liguria, organizzò per la prima volta la ricorrenza per promuovere le iniziative commerciali dei fiorai. Successivamente, nel 1959, la festività divenne oggetto di dibattito parlamentare, acquistando carattere nazionale ufficiale. I primi anni fu celebrata l’8 maggio, per poi essere spostata la seconda domenica del mese sulla scia dell’esempio americano.

Secondo la tradizione, i simboli principali della Festa della Mamma sono i fiori: garofani, rose e tulipani.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

festival pro loco

Festival delle Pro Loco: al via l’edizione numero 14

Tutto pronto per la due giorni a San Gemiliano, l’edizione numero 14 del Festival delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *