Unica Radio Skill Alexa
bambini e mano adulto

Corso online Prendersi cura dei bambini nelle emergenze e nei disastri

“Prendersi cura dei bambini nelle emergenze e nei disastri” per genitori, nonni, insegnanti ed operatori del settore infantile e pediatrico, personale sanitario e studenti di medicina ed infermieristica, per tutti. 

Sabato 16 Maggio 2020 con inizio alle ore 09:00 e conclusione alle 13:00 (durata quattro ore) in modalità e-learning, ovvero collegandosi online, su internet si terrà il Corso: “Prendersi cura dei bambini nelle emergenze e nei disastri” Le cronache quotidiane testimoniano la diffusa mancata conoscenza sia dei principi che delle modalità per prepararsi prima e far fronte, durante e dopo, a un disastro o ad una emergenza. Questa carenza è ancor più marcata quando si parla della popolazione pediatrica. 

I disastri colpiscono i bambini in modo diverso rispetto agli adulti; scopri, seguendo il nostro corso, quali sono i bisogni unici dei bambini durante e dopo i disastri, di quale sostegno fisico e mentale abbiano necessità. I temi che verranno trattati sono tanti e estremamente importanti per il bambino.

Ecco alcuni esempi: perché i bambini sono diversi; perché farne una priorità; cosa puoi fare per aiutare i bambini a far fronte a un disastro; prima, durante e dopo un’emergenza; minaccia chimica; minaccia delle radiazioni; minacce biologiche (con riferimento anche alla attuale epidemia da COVID-19; condizioni meteorologiche avverse: caldo estremo, temperature invernali, inondazioni, folgorazione, frane e valanghe 

Partecipare

Per poter partecipare è sufficiente andare nella nostra piattaforma dei corsi online (corsi.rahp.it/) Selezionare il corso in oggetto e pagare mediante i servizi di pagamento indicati all’atto dell’acquisto:- PayPal;- oppure Stripe– oppure Bonifico Bancario intestato a: R.A.H.P. S.A.S. IBAN: IT59M0760117200000049323207, Banco Posta – Sassari- oppure Bollettino di c/c postale di BancoPosta n° 49323207

Qualsiasi modalità di pagamento venga utilizzata, inviate per e-mail un numero telefonico per ogni eventuale comunicazione e nome completo, indirizzo e codice fiscale, scritti in maiuscolo, per l’emissione della regolare fattura elettronica.Se in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) oppure del “Codice Destinatario” è invitato/a a comunicare anche quello. In questo modo riceverà copia della fattura elettronica direttamente all’indirizzo indicato.

Al termine viene rilasciato l’attestato di partecipazione numerato e firmato dal docente. Gli Studenti del corso di Laurea in Infermieristica, della Facoltà degli Studi di Sassari, che parteciperanno al corso “Prendersi cura dei bambini nelle emergenze e nei disastri” potranno aver riconosciuti i crediti formativi universitari (1 CFU), gli Studenti del corso di Laurea in Medicina, della stessa Facoltà, 0,4 CFU. Quota di partecipazione: 29,00 EURO (Iva inclusa)

Il docente del corso è il dottor Sergio Rassu che ha una esperienza di oltre quaranta anni, in particolare nel settore dell’emergenza, avendo lavorato presso il Pronto Soccorso di Sassari per venti anni, quindi è stato chiamato nel 2000 a dirigere il Pronto Soccorso e l’Osservazione Breve Intensiva del Presidio Ospedaliero di Ozieri e nel 2010 è stato richiamato per dirigere il Pronto Soccorso e la Medicina d’Urgenza del Presidio Ospedaliero di Sassari che ha diretto sino al 2015. Attualmente è impegnato nella realizzazione di corsi di formazione, tra cui un progetto formativo di medici ed infermieri nella provincia dello Yunnan in Cina ed è consulente tecnico del Giudice Istruttore del Tribunale di Sassari. 

Info ed iscrizioni: [email protected]  Tel.  079 274573; 345 6057081; 338 2202502

Passaggi d'autore

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Covid 19

Covid 19- Presa in carico domiciliare del paziente

La terapia domiciliare e la presa in carico del paziente affetto da coronavirus è un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *