Unica Radio Skill Alexa
sport calcio covid

Calcio: la sfida goal della Bundesliga

Parliamo di uno dei campionati calcistici più importanti al mondo: la Bundesliga

È uno dei campionati più importanti del mondo e, ovviamente, si basa sull’impatto offensivo delle sue squadre principali: la Bundesliga, il torneo nazionale tedesco, vive delle emozioni in alta classifica scaturite dalla sfida tra il Bayern Monaco e il Borussia Dortmund, ma non solo. In questo rush finale, uno degli scontri più interessanti è sicuramente quello per il titolo di capocannoniere, che vede coinvolti il centravanti del Bayern Robert Lewandowski, uno dei candidati alla Scarpa d’oro, e l’attaccante del RB Lipsia Timo Werner. Se il polacco per ora vanta 25 reti, il tedesco gli è dietro a solamente quattro lunghezze, il che rende comunque ancora possibile una rimonta. Entrambi con tre rigori messi a segno a testa, sono i principali goleador di quest’anno in Germania. Ma, se per il capitano della Polonia si tratta di normale amministrazione, per il teutonico questa è con ogni probabilità la miglior stagione di sempre, perché le 21 reti già messe a referto nella stagione 2016-17 saranno sicuramente superate nelle prossime dieci giornate.

https://www.facebook.com/TimoWerner/posts/1172554722907178

Scopri le nuove quote della Bundesliga e fai le tue scommesse ora che mancano dieci giornate alla fine e gli equilibri possono essere sovvertiti più facilmente, e ovviamente lo stesso vale per la corsa al titolo di capocannoniere del campionato. In questo grande duello tra un attaccante esperto e un giovane rampante, oltre ai quattro goal di scarto in classifica vi è una differenza sostanziale: Werner non è mai andato a rete con un colpo di testa, cosa che invece Lewandowski ha fatto per ben cinque volte, mettendo in evidenza la sua abilità anche negli scontri aerei. Tuttavia, viste le 11 reti in meno segnate dal Lipsia rispetto al Bayern, è evidente che l’apporto offensivo del tedesco rispetto al polacco è superiore per quanto riguarda l’economia di gioco delle due squadre, anche se va contestualizzato il tutto ricordando che il Bayern Monaco vanta giocatori offensivi come Gnabry e Coutinho, capaci di realizzare rispettivamente 11 e otto reti, mentre nel Lipsia solamente Schick alza timidamente la testa con sette centri.

https://www.facebook.com/RLNPP/posts/897717403665233:0

Quel che sembra essere logico è che Werner, classe 1996, rappresenta il futuro del calcio tedesco e ha già attirato su di sé l’attenzione di una serie di squadre di primo livello, come ad esempio l’Inter, il cui interesse si è già manifestato varie volte. Il teutonico, infatti, sarebbe un elemento molto gradito ad Antonio Conte, che potrebbe utilizzarlo come eventuale sostituto di Lautaro Martinez nel caso in cui quest’ultimo andasse al Barcellona. Tra i due litiganti, ma molto più indietro, vi è Jadon Sancho, fulmine offensivo del Borussia Dortmund, in questo momento a quota 14 reti. L’attaccante esterno inglese è uno dei fenomeni più giovani del calcio mondiale e, nonostante non potrà ambire a vincere il titolo di capocannoniere della Bundesliga, proverà a mettere a segno quanti più goal possibile per aiutare i giallo-neri a sperare nella vittoria del titolo. 

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *