Unica Radio App
ristorante antica cagliari

Cagliari, isole ristorazione per Fase 2

Cagliari: dal 4 maggio il sindaco Truzzu riapre parchi e cimiteri

Isole della ristorazione in varie parti della città per permettere alle imprese del settore di ripartire fornendo gli spazi adeguati ai propri clienti per il distanziamento sociale in seguito all’emergenza Covid-19. Così Cagliari si prepara alla Fase 2. Questa infatti prevede ancora forti limitazioni per l’utilizzo di tutti i “coperti” disponibili nei locali, che soprattutto nel centro storico cittadino, hanno spazi alquanto ristretti. Ad annunciarlo all’ANSA è il sindaco Paolo Truzzu che sta predisponendo le nuove ordinanze. “Subito apriremo i cimiteri e i parchi pubblici, delimitando le aree giochi che saranno ancora off limits”, spiega. Rimarranno ancora chiusi invece i mercati all’aperto.

Un pensiero rivolto al mondo della ristorazione

Nel frattempo si pensa al mondo della ristorazione e dei bar: “Ragioneremo assieme alle associazioni dei commercianti per poter portare una proposta definitiva in consiglio comunale. Tra le ipotesi anche quella di aumentare gli spazi In concessione gratuitamente o utilizzare anche alcuni spazi portuali in accordo con l’Authority. Oppure offrire uno sconto sull’Imu ai proprietari che a loro volta riducono gli affitti dei locali commerciali”.

Anche il resto della sardegna si prepara alla fase 2

Anche la Sardegna si prepara alla Fase 2. È attesa per sabato 2 maggio la nuova ordinanza che prevede aperture anticipate da parte del governatore Christian Solinas. La Sardegna è una delle 12 Regioni e Province autonome guidate dal centrodestra che avevano inviato una lettera al premier e al presidente della Repubblica chiedendo di “normalizzare l’emergenza” e di rispettare le proprie competenze. Un comportamento che non piace al Governo Conte, che ha deciso di contrastare la fuga in avanti delle Regioni guidate dal centrodestra. Ma ora, dopo le ordinanze di CalabriaVeneto, Sicilia ed Emilia Romagna, anche Solinas si sta preparando a definire le sue norme per la seconda fase della pandemia.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

spiaggia

Sardegna: stop ai balli in spiaggia e discoteche

00032716 Niente balli in spiaggia né in stabilimenti balneari: la Sardegna si adegua con una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *