Unica Radio App
Basilica di San Pietro

Pasqua: tour virtuale nei luoghi sacri

Da Milano a Gerusalemme, da Assisi a Istanbul non ci resta che viaggiare virtualmente tra i luoghi sacri del mondo

A causa dell’emergenza corona virus questa sarà una Pasqua che non verrà dimenticata facilmente perché i fedeli non avranno la possibilità di recarsi in chiesa a pregare. È partita quindi un’ iniziativa che ci farà viaggiare virtualmente tra i luoghi sacri del mondo.

Domenica 19 infatti avrà luogo il concerto con ospite Andrea Bocelli, richiesto dal sindaco Giuseppe Sala. Sarà trasmesso in streaming mondiale su YouTube, un’occasione per pregare e festeggiare insieme la resurrezione.

Mentre da giovedì a domenica, nella Basilica di San Pietro, Papa Francesco celebrerà la passione di cristo e impartirà la benedizione “urbi et orbi” in diretta tv e sul canale YouTube. Inoltre la basilica di san Francesco di Assisi, nella sua pagina Facebook condividerà con i fedeli alcuni video che ci faranno entrare nel luogo di preghiera per ammirare le bellezze artistiche della celebre basilica.

La chiusura dei principali luoghi di preghiera riguarda non solo l’Italia ma tutto il mondo

Il muro del pianto, spazio di preghiera più importante per la religione ebraica, tutte le sinagoghe di Gerusalemme. La Mecca, in Arabia Saudita che non si era mai vista così vuota. La moschea Masjid al-Haram, la più grande al mondo, è desolata e il silenzio è rotto solo dalla voce del muezzin che con il suo canto chiama alla preghiera. La Moschea blu di Istanbul. Risale al XVII secolo. Un tempio religioso caratterizzato decorato in toni che vanno dal blu al verde, rischiarate dalla luce che filtra da 260 finestrelle che conferiscono alla grande sala della preghiera un’atmosfera unica. La pagina web sultanahmetcamii.org consente di ammirarla in un tour virtuale.

E’ chiuso ai fedeli il tempio di Somnath, nel Gujarat indiano, uno dei dodici santuari dedicati a Shiva. La testimonianza della creazione dell’universo: costruito dal dio indù della luna Somraj. L’edificio è del 1950 ed è circondato da un alone di misticismo; per la quarantena si può solo ammirare sul web, cliccando il sito somnath.org.

Anche il tempio bianco buddista Wat Rong Khun, nella città thailandese Chiang Rai. Realizzato nel 1997 in gesso bianco e specchietti che riflettono il sole, rappresenta la purezza del Buddha. Sulla pagina Facebook del tempio ci sono video e foto che ne dimostrano la maestosità. La Pasqua ortodossa che si celebra il 19 aprile in Grecia ci porta infine in un luogo di grande spiritualità: le Meteore di Kalamabaka, in Tessaglia, cuore della Grecia.

L’unico pellegrinaggio di cui possiamo godere per ora è sui siti: thekotel.org e explore.itraveljerusalem.com.

Rassegna Significante

About Carlotta Secci

Carlotta Secci
Studentessa all'università di Cagliari in scienze della comunicazione. La moda è la mia più grande passione, fin da piccola, e spero un giorno possa diventare il mio lavoro.

Controlla anche

covid

Cura contro il virus: una nuova strada

Uno studio e poi una terapia applicata su 12 pazienti ricoverati al Santo Stefano e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *