Unica Radio App
solidarietà

Giornata Mondiale della Salute

Giornata Mondiale della Salute Flash Mob diffondiamo solidarietà, non il virus, per una politicadi salute pubblica e universale

Flash Mob “Lenzuola bianche”: diffondiamo
solidarietà

Flash Mob #lenzuolabianche#; diffondiamo solidarietà, non il virus, per una politica europea di salute pubblica e universale, così come Medicina Democratica partecipiamo anche in Sardegna alla Giornata Mondiale della Salute, di domani, martedì 7 aprile. Promossa dalla “Rete Europea contro la
privatizzazione e la commercializzazione di salute e protezione sociale” e dal “People’s Health Movement”; ha detto Francesco Carta, presidente di Medicina Democratica Sardegna, “con una valenza e
una specificità in più: la condizione di particolare difficoltà in cui come medici e operatori sanitari ci siamo trovati ad affrontare l’emergenza Covid 19; con la carenza di strutture e presidii sanitari adeguati all’emergenza negli ospedali pubblici sardi. Nella nostra isola, come purtroppo è noto, la nostra categoria soprattutto in ambito ospedaliero, ha toccato il 26% sul totale dei positivi, più del doppio rispetto alla media nazionale di circa il 10%., un primato drammatico

Lenzuola bianche a balconi e finestre

Alla Giornata Mondiale della Salute aderiscono inoltre AIEA, Associazione Italiana Esposti Amianto, Forum per il Diritto alla Salute, Rete Sostenibilità e Salute; CONUP; Campagna Dico 32, Senza Limiti-onlus, Comitato per la difesa della salute nord-ovest Milano, Rete per il Diritto alla salute di
Milano e Lombardia. Lenzuola bianche a balconi e finestre, ma anche selfie con messaggi su fogli bianchi;cartoni da postare sui social, con l’hashtag #health4all , #santépourtous, e/o inviare a [email protected] , ma anche alla carta interattiva bit.ly/Agir4Health”, queste le modalità individuate, dopo l’annullamento di iniziative e manifestazioni pubbliche

“ Sono mancate; ha aggiunto Francesco Carta- e sono state tardive le misure di tutela degli operatori sanitari. Per espletare in sicurezza gli interventi di soccorso e assistenza, a tutela della propria salute e per evitare di essere diffusori di malattia. La carenza e talora l’assenza di dispositivi di protezione individuale; (DPI), la mancata e tardiva previsione di accessi dedicati ai sospetti di Covid-19. Ed hanno avuto un ruolo fondamentale nella diffusione dell’epidemia. Soprattutto nelle strutture ospedaliere; e forti sono state le denunce da parte degli operatori sanitari. Dei medici ospedalieri e del territorio, costretti a lavorare a mani nude” .

Investire nella salute

Investire nella salute per tutte e tutti, farmaci per la salute di tutti e non per il profitto di pochi, contro le politiche di commercializzazione e privatizzazione della sanità e della salute fin qui attuate in campo
nazionale ed europeo, questi i messaggi forti per la giornata di domani; ” In Sardegna; ha aggiunto Cartasono state effettuate politiche di privatizzazione bipartisan della salute e ne stiamo pagando le pesanti
conseguenze. Occorre invertire decisamente la rotta, oltre l’emergenza e guardare al futuro possibile: solo rafforzando le strutture del servizio sanitario pubblico possiamo arginare questa ed altre, purtroppo possibili
epidemie! La Rete Europea ha diffuso un video per il 7 aprile Giornata Mondiale per la salute in 6 lingue, corrispondenti ad altrettanti Paesi Europei, con la traduzione in sovra impressione in italiano.

Rassegna Significante

About Elia Murgia

Elia Murgia
studente di beni culturali e spettacolo al terzo anno abita a Escalaplano, appassionato di cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *