Unica Radio App
turismo a firenze

Successo per Barumini ad Amburgo e al Tourisma di Firenze

Dalla Kultur Reisemesse di Amburgo al Tourisma di Firenze, successo nazionale e internazionale per Barumini

Ancora grande successo per la mostra “NUHAR 3D: dal taccuino alla realtà virtuale” e per le bellezze del territorio. I tesori di Barumini con i suoi siti archeologici e culturali catturano anche la Germania e Firenze. Nuovi riconoscimenti per il sito Unesco di Su Nuraxi, per la storica Casa Zapata e per i reperti custoditi al suo interno, arrivano da Amburgo con il grande successo di pubblico registrato dalla partecipazione della Fondazione Barumini sistema cultura alla fiera Kultur Reisemesse. Stessi risultati anche da Firenze dove Barumini si conferma protagonista anche all’edizione numero sei di Tourisma, il salone internazionale dell’archeologia e dei beni culturali che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti nel panorama nazionale ed europeo per il turismo di settore.

La tappa in terra tedesca rappresentava la terza e ultima del lungo percorso messo in campo con la mostra “NUHAR 3D: dal taccuino alla realtà virtuale” che nel corso dei mesi passati ha permesso alla Fondazione Barumini di sbarcare anche a Londra e Colmar in Francia, per far conoscere in tutta Europa le sue eccellenze storico-culturali. Il progetto ha messo in vetrina in Germania i siti e i reperti di Barumini e del territorio in una versione innovativa, grazie a riproduzioni grafiche, video e ricostruzioni 3D. Al temine della fiera la Fondazione è stata protagonista, sempre ad Amburgo, anche all’evento organizzato dalla sede locale dell’Istituto Italiano di Cultura.

Il Tourisma di Firenze ha chiuso, invece, il primo ciclo di appuntamenti fuori dall’isola organizzato dalla Fondazione per questo scorcio di 2020. Una partecipazione ormai consolidata al più importante appuntamento nazionale per il turismo archeologico e culturale che ha messo in contatto ancora una volta appassionati e turisti con gli studiosi e gli operatori del settore per la promozione delle bellezze italiane.

“Quelle di Amburgo e Firenze sono state altre due importanti occasioni per mostrare al pubblico nazionale e internazionale le nostre eccellenze e l’ampio ventaglio dell’offerta culturale che Barumini, con il lavoro della Fondazione, dell’amministrazione comunale e della nostra comunità, hanno saputo costruire negli anni – sottolinea il sindaco di Barumini e presidente della Fondazione, Emanuele Lilliu – un passaggio fondamentale per continuare nel lavoro di consolidamento dei flussi turistici già aperti e di costruzione dei nuovi, diffondendo nel mondo l’immagine più genuina della Sardegna in piena sintonia con la strategia messa in campo dalla Regione e con gli obiettivi voluti dal presidente, Christian Solinas”.

Rassegna Significante

About Maria Angelica Nioi

Maria Angelica Nioi
Appassionata di musica, suono il pianoforte da circa 13 anni, canto da sempre; ho partecipato a diversi concorsi canori regionali e nazionali. Diplomata in pianoforte al conservatorio, laureata in Filosofia, studio per la magistrale in Filosofia e teorie della comunicazione, laureanda in canto jazz sempre al conservatorio. Amo scrivere canzoni, leggere, ma anche andare in palestra, camminare all'aria aperta, stare a contatto con la natura.

Controlla anche

Barumini celebra Raffaello con una mostra multimediale

Barumini celebra Raffaello con una mostra multimediale

Barumini accoglie il “Principe delle Arti”: tra videoarte e critofilm, una mostra innovativa omaggia il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *