Unica Radio App
Storia a San Sperate

Incontri con la Storia: San Sperate rilegge i grandi eventi

Ritorna l’evento incontri con la Storia: a San Sperate un viaggio nei grandi eventi internazionali

Ritorna per il quinto anno consecutivo “Incontri con la storia”, una
rilettura degli eventi più significativi che hanno cambiato la vita
degli uomini. Un viaggio organizzato dall’Assessorato alla Cultura di
San Sperate, che si snoda in quattro tappe: lo sterminio degli ebrei,
l’impero coloniale italiano, i commerci nel basso Medioevo, la crisi del
lavoro ai tempi moderni. Per quattro giovedì di seguito, il professor
Armando Cazzulino
, in collaborazione con l’Associazione culturale
Orticedrus
, incontrerà la comunità speratina raccontando le vicende che
hanno segnato la storia mondiale, con una rilettura personale a cui è
chiamato a partecipare liberamente anche il pubblico.

“Gli Incontri con la Storia rappresentano un fulgido esempio di quel
sincretismo culturale che caratterizza la comunità speratina da più di
un cinquantennio – ha commentato Emanuela Katia Pilloni, Assessore alla
Cultura di San Sperate -. La spinta culturale che viene dal basso, su
iniziativa del singolo che mette a disposizione della comunità le sue
competenze, ha trovato nell’Associazione Culturale Orticedrus e
nell’amministrazione comunale gli entusiasti promotori di un progetto,
che il dottor Cazzulino ha condotto magistralmente per cinque anni”.

Cinque momenti di dialogo e confronto, dunque, per chi vuole conoscere
in modo più approfondito e dettagliato, quello che siamo stati, ma anche
le prospettive e il futuro che la storia ci riserva. Gli incontri, tutti
a entrata libera, si terranno nei locali dell’ex Municipio, a partire
dalle ore 18.

Sabato 7 marzo, inoltre, alle ore 17.30, nei locali della Biblioteca
comunale gestita dalla Cooperativa Memoria storica (via XI Febbraio),
sarà presentato il volume “Incontri con la storia, cinque anni di
conferenze”. Una sintesi dei cinque anni di lezioni, dal 2016 fino ad
oggi. Il volume sarà in vendita già da queste giorni nelle edicole, come
supplemento della pubblicazione Orticedrus, e sarà possibile acquistarlo
anche in biblioteca il giorno della presentazione. All’incontro
interverranno la giornalista Caterina Tatti e l’autore Paolo Caboni.

Il calendario degli incontri
Giovedì 5 marzo, Il nazismo e lo sterminio degli ebrei
Giovedì 12 marzo, L’impero coloniale italiano
Giovedì 19 marzo, Il commercio nel basso Medioevo
Giovedì 26 marzo, La fine del lavoro. Storia e prospettive

Rassegna Significante

About Maria Angelica Nioi

Maria Angelica Nioi
Appassionata di musica, suono il pianoforte da circa 13 anni, canto da sempre; ho partecipato a diversi concorsi canori regionali e nazionali. Diplomata in pianoforte al conservatorio, laureata in Filosofia, studio per la magistrale in Filosofia e teorie della comunicazione, laureanda in canto jazz sempre al conservatorio. Amo scrivere canzoni, leggere, ma anche andare in palestra, camminare all'aria aperta, stare a contatto con la natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *