su questo sito web
Unica Radio App
Uomo che guida

Sensibilizzazione sulla guida sicura: il progetto “Hashtag #14_19”

Il progetto “Hashtag #14_19” è rivolto ai ragazzi e alle ragazze tra i 14 e i 19 anni, con l’obiettivo di prevenire l’incidentalità stradale

Più di 800 destinatari diretti e 1200 destinatari indiretti. Gli eventi principali del progetto Hashtag #14_19 sono: uno spettacolo teatrale con un fitto calendario di repliche in tutta la Sardegna, una serie di workshop nelle scuole superiori di Cagliari, una campagna social per sensibilizzare i giovani sui pericoli della guida in stato psico-fisico alterato e un questionario online che in poco più di 15 giorni ha ricevuto più di 600 partecipazioni su Instagram.

Hashtag #14_19 è un progetto innovativo rivolto ai ragazzi e alle ragazze tra i 14 e i 19 anni, con l’obiettivo di prevenire l’incidentalità stradale causata dall’uso di alcol e droghe. È stato premiato dal Dipartimento delle Politiche Antidroga e frutto del lavoro congiunto di esperti e professionisti in dialogo aperto.

Finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’iniziativa ha preso piede da una rete di partner avente Riverrun come capofila.
Tra i soggetti coinvolti anche l’Istituto di Neuroscienza del CNR, la direttrice dei servizi sociali del Ser.D di Cagliari, il Ser.D di Guspini, 28 scuole secondarie di secondo grado di tutto il territorio sardo, il centro sportivo Real Training, l’associazione 4×4 Sardegna Club, il media partner Relive Communication.

Un percorso intrapreso nel 2018 e in via di conclusione, per ciò che concerne il progetto ministeriale, ma che proseguirà per tutto il 2020.

Le varie iniziative

Il 2020 sarà infatti un altro anno di intenso lavoro con e per i giovani. Si comincia in questo periodo con un questionario online disponibile nella piattaforma Survey Monkey, già divulgato nelle scuole cittadine e sui social.

A ridosso dell’estate partirà poi una campagna social innovativa che ribalta il concetto di produzione dei contenuti. Si tratta di una tecnica di “reverse influencing”.
Consiste nel coinvolgimento di un noto influencer nazionale che chiamerà a raccolta il suo milione e mezzo di follower per realizzare contenuti video/foto/meme sotto l’hashtag #drivesafe.
Si cercherà di diffondere così un modello culturale antagonista a quello che “purtroppo” miete sempre più vittime tra i giovani nelle nostre strade.

Si aggiunge la prosecuzione della tournée di Generazione 2.0, lo spettacolo interattivo di Riverrun che dal 2018 ad oggi ha realizzato circa 60 repliche in circa 30 centri dell’Isola.

Lo spettacolo presenta un’impostazione scenica innovativa dalla forma aperta, con i giovani delle scuole secondarie chiamati ad interagire e restituire il loro sguardo sul problema.

Cos’è Riverrun

Riverrun è un hub di innovazione socio-culturale nata nel 1997, che applica i processi creativi dell’arte a progetti sperimentali a forte impatto sociale. Ha realizzato decine di progetti che spaziano dall’educazione non formale allo sviluppo locale, dall’innovazione sociale alla rigenerazione urbana, dal disagio giovanile alla democrazia partecipativa.

Per questi progetti si utilizzano strumenti come il teatro, la gamification, le nuove tecnologie, lo storytelling, il podcasting, la performing arts con l’obiettivo di ridefinire i modi e i luoghi del vivere comune per renderli più belli. Riverrun ha sede legale e operativa a Cagliari, in Sardegna.

Rassegna Significante

About Alberto Pitzalis

Alberto Pitzalis
Nato nel 1999 a Cagliari. Diplomato al liceo linguistico "De Sanctis-Deledda". Appassionato di cinema da qualche anno e di videogiochi fin da piccolo. Il tennis è il mio sport preferito e lo seguo costantemente dal 2014.

Controlla anche

Start up sarda cerca giovani per lavorare nell’Isola

Start up sarda cerca giovani per lavorare nell’Isola

App Virtuoso, dopo uffici a Milano e Londra ora apre a Cagliari “Venite a lavorare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *