Unica Radio App
Entula

Èntula: festival letterario organizzato da Lìberos

Èntula arriva a Fordongianus e Sassari, ospiti Nadia Terranova e Francesco Trento

 

Èntula arriva a Fordongianus e Sassari, ospiti Nadia Terranova e Francesco Trento. Nadia Terranova e Francesco Trento sono i prossimi protagonisti di “Éntula“, festival letterario organizzato da Lìberos con oltre cento eventi in trenta città della Sardegna. 

Iniziata a La Caletta con Claudio Bagnasco e il suo “Runningsofia. Filosofia della corsa”, mercoledì 4 marzo alle 18 la kermesse fa tappa nella Biblioteca Comunale di Fordongianus.

Il 6 marzo a Sassari e il 20 a Cagliari c’è Francesco Trento con “No spoiler, la mappa segreta di tutte le storie”, scritto con Leonardo Patrignani.

    Quest’anno ritornano Ritanna Armeni, ex conduttrice di “Otto e mezzo” su La7, con “Mara. Una donna del Novecento”, Fabio Stassi con una nuova avventura del biblioterapeuta Vince Corso e Diego De Silva con “I valori che contano avrei preferito non scoprirli”.

In cartellone anche Roberta Corradin con “Piovono mandorle”. “La prima indagine della commissaria gelata”, Silvia Bencivelli con “Le mie amiche streghe”, Igiaba Scego con “La linea del colore”, Marco Magnone con “L’Europa in viaggio. Tra gli autori sardi Alessandro De Roma con “Nessuno resta solo”, Milena Agus con “Un tempo gentile” e Roberta Balestrucci, che riscrive “I Miserabili” per bambini. Nell’evento – organizzato con altri festival come “Dall’altra parte del mare”, “Liquida”, “Tuttestorie” e “Lei” – c’è anche “Piccoli lettori crescono”, sezione per bambini e giovanissimi con Fabio Geda, Paola Zannoner e Teo Benedetti.

Rassegna Significante

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa presa a Budelli

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa presa a Budelli

Dopo 42 anni restituisce la sabbia rosa che il padre, scomparso recentemente, aveva preso a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *