su questo sito web
Unica Radio App
Francis-Kuiper

CeDAC: spettacoli sospesi

spettacoli sospesi dal 5 marzo al 3 aprile

CeDAC/ Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna in ottemperanza al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 ha dovuto sospendere tutte le manifestazioni programmate dal 5 marzo fino al 3 aprile 2020.

Si prospetta un bilancio amaro, nella logica implacabile dei numeri: 90 spettacoli e concerti sospesi nel periodo tra il 5 marzo e il 3 aprile (rispettivamente 46 per la Prosa, 15 per Danza e Teatro Circo, 14 per la Musica, 15 di Teatro Ragazzi). Il CeDAC si impegna a riprogrammare gli spettacoli e i concerti in cartellone in collaborazione con gli artisti e le compagnie: grazie all’accordo con la SIAE biglietti e (frazioni di) abbonamenti resteranno validi anche per le nuove date, che verranno comunicate quanto prima.

Una scelta difficile ma necessaria

La scelta difficile ma necessaria di chiudere i teatri per arginare la diffusione del contagio ha costi altissimi. Per un settore già fragile e fondato su complessi equilibri: nel caso del CeDAC; il valore dei cachet non corrisposti ammonta a 417.000 euro e il mancato incasso previsto per le repliche annullate a circa 300.000 euro. Si tratta di cifre importanti, tanto più che la sospensione coincide con una delle fasi di più intensa attività del Circuito Multidisciplinare, che coinvolge 27 teatri; nelle principali città e nei paesi dell’Isola.

«Il primo obiettivo ora è di garantire al pubblico sardo la prosecuzione della Stagione di Prosa, Musica, Danza e Teatro Circo»; spiega il presidente del CeDAC Antonio Cabiddu; «rimodulando il cartellone che comprende spettacoli e concerti di alto livello con i grandi protagonisti della scena nazionale e internazionale; quali Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini, Giuseppe Cederna con Roberto Valerio e Vanessa Gravina, Anna Foglietta. Mariangela D’Abbraccio con Daniele Pecci, Andrea Bosca, l’attore e regista Jurij Ferrini. Il chitarrista e compositore Francis Kuipers e il polistrumentista Gavino Murgia. L’affiatato Eli Degibri Quartet ma anche l’ex campionessa Fiona May, il giornalista Andrea Scanzi e la cantante e conduttrice Paola Maugeri. Oltre a un istrionico Jacopo Cullin accanto alla “Cenerentola” del Nuovo BallettO di ToscanA e al suggestivo; “The Magic of Light” dell’eVolution Dance Theater all’insegna del nouveau cirque».

CeDAC tra classici e contemporanei

Una programmazione che spazia tra classici e testi contemporanei – con una rassegna espressamente dedicata ai nuovi linguaggi e alle nuove sensibilità come Il Terzo Occhio per una duplice sfida che porta l’arte nelle periferie urbane, tra il fascino di capolavori della storia del balletto e coreografie originali, il Jazz Club Network e aeree coreografie e giochi di luci e ombre con il nouveau cirque – puntando sempre all’eccellenza ma anche alla valorizzazione dei talenti e delle produzioni dell’Isola, con una particolare attenzione alla formazione del pubblico e alla diffusione e promozione della cultura teatrale e delle arti performative.

«Siamo fiduciosi che il mondo dello spettacolo saprà risollevarsi e riprendersi da una contingenza così negativa»; conclude Antonio Cabiddu; «è fondamentale soprattutto in questo caso il sostegno delle istituzioni, per fare in modo che le conseguenze della sospensione non incidano. In maniera troppo gravosa o addirittura irreparabile su enti e associazioni, artisti e compagnie».

Rassegna Significante

About Elia Murgia

Elia Murgia
studente di beni culturali e spettacolo al terzo anno abita a Escalaplano, appassionato di cinema

Controlla anche

Franca Valeri

Franca Valeri, 100 anni di arte per la “signorina snob”

Oggi è il compleanno di Franca Valeri, grande attrice italiana, protagonista del cinema e della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *