su questo sito web
Unica Radio App
Delle mascherine

Abbanoa: 15mila dispositivi pronti per gli ospedali sardi

Anche Abbanoa si unisce alla causa contro il Coronavirus. Circa 15mila dispositivi da mandare ai vari presidi sanitari della Sardegna

Circa 15mila dispositivi, tra coprimaniche e copriscarpe, saranno donati da Abbanoa, gestore idrico della Sardegna. Questi dispositivi andranno ai vari presidi sanitari dell’Isola.

La prima consegna ha visto l’Ospedale San Francesco di Nuoro come “protagonista”, città dove Abbanoa ha la propria sede legale. Si tratta di 3700 dispositivi di protezione personale che potranno essere utilizzati dagli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Coronavirus.
Questi dispositivi sono di norma usati dal personale di Abbanoa impegnato nei laboratori d’analisi.

“Lo sforzo di Abbanoa è massimo per garantire un servizio ancora più essenziale in questo periodo. Gran parte degli amministrativi sta lavorando da casa in smart working (oltre trecento persone) mentre nel territorio tutte le squadre (nostre e delle imprese d’appalto) sono operative nel rispetto delle disposizioni nazionali – fa sapere il direttore -. Sono operativi h24, con trecento operatori che si alternano in turni più i conduttori delle imprese d’appalto, Per far fronte alla chiusura degli sportelli, sono stati potenziati tutti i servizi call center, mail, sportello online e app per smartphone e tablet”.

Anche in questo caso un’altra azienda si è unita per lottare contro il Coronavirus, inviando materiale utile per gli operatori sanitari. Questo dimostra come la Sardegna in particolare tenga particolarmente alla propria gente.

Rassegna Significante

About Alberto Pitzalis

Alberto Pitzalis
Nato nel 1999 a Cagliari. Diplomato al liceo linguistico "De Sanctis-Deledda". Appassionato di cinema da qualche anno e di videogiochi fin da piccolo. Il tennis è il mio sport preferito e lo seguo costantemente dal 2014.

Controlla anche

Coronavirus, in oltre 4 mila per sperimentazione vaccino Spallanzani

Coronavirus, in oltre 4 mila per sperimentazione vaccino Spallanzani

D’Amato: “La manifestazione d’interesse pubblica dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive, Lazzaro Spallanzani di Roma, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *