Unica Radio App
patente turistica

Patente per le guide turistiche in Sardegna

Una vera e propria “patente”  per condurre turisti e appassionati alla scoperta dei tesori della Sardegna  

Progetto della Regione contro l’abusivismo, arriva una vera e propria “patente” per le guide turistiche per condurre turisti e appassionati alla scoperta dei tesori della Sardegna.    

 La patente per le guide turistiche ha valore non soltanto nell’isola, ma in tutta Italia e riguarda 6.200 persone che operano nell’isola da professionisti del settore.

“Stiamo dando una risposta a chi la aspettava da anni  ha detto l’assessore del Turismo Gianni Chessa nel corso della presentazione della iniziativa  e cioè da quando esistevano ancora le Province. Il tesserino è una garanzia della professionalità di chi opera, ma è anche una tutela per chi usufruisce del servizio.”Afferma l’assessore del Turismo Gianni Chessa nel corso della presentazione dell’ iniziativa.   

Le categorie delle patenti rilasciate dalla Regione sono di quattro tipi: guida turistica, guida ambientale escursionistica, guida turistica sportiva e direttore di agenzia di viaggio.    

“Stiamo per provvedere anche all’adeguamento delle normative, perché non ha senso che l’esercizio della professione venga riconosciuto da una norma ed escluso da un’altra”, precisa Chessa.    

Un passo in avanti, che non guarda solo al periodo estivo. “È importante che il turista trovi una Sardegna pronta a rispondere con un servizio all’altezza non solo nell’alta stagione, ma anche in tutti gli altri mesi. Mi farebbe piacere organizzare al più presto un incontro con i rappresentanti per stilare un programma delle necessità della categoria e anche per monitorare la apertura e la accessibilità dei luoghi da visitare.” Conclude l’assessore.

Rassegna Significante

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *