Unica Radio App
Registro di bigenitorialità

Diritti dei minori: a Cagliari il registro della “bigenitorialità”

Diritti dei minori: a Cagliari il registro della “bigenitorialità”

 
 
00:00 / 5:56
 
1X
 

Un modo per salvaguardare i diritti dei minori,un piccolo passo per garantirgli un infanzia e un avvenire più sereno al di là di tutto, come i loro coetanei

“L’educazione non serve solo a preparare alla vita,ma è vita stessa”, (Jhon Dewey). La famiglia è la prima comunità sociale che incontriamo, che ci da le linee guida per una buona educazione per saperci comportare,stare in società. Quando i genitori non vanno più d’accordo, il nucleo familiare e i diritti dei minori non sono più al centro.

Tra i diritti dei minori, quello di avere due genitori che rimangano uniti,è il più importante. Arriva per questo motivo a Cagliari il registro della bigenitorialità. La prima firmataria è la consigliera Stefania Loi, Fdi.

“I diritti e il benessere dei bambini vengono prima di ogni altra cosa. Sono felice che l’aula del consiglio comunale abbia approvato la mozione sulla bigenitorialità, che vedeva me come prima firmataria”. Asserisce Stefania Loi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia.

Il registro della bigenitorialità consentirà ai bambini di genitori separati di avere un doppio domicilio e alle mamme e papà di prendersi cura dei propri figli più facilmente, a partire dalla scuola. Sarà nominato anche un garante per l’infanzia. Un modo per salvaguardare i diritti dei minori,un piccolo passo per garantirgli un infanzia e un avvenire più sereno al di là di tutto, come i loro coetanei.

Rassegna Significante

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

famiglia con bambino piccolo al mare Family Act

Con il Family Act assegni, contributi e congedi

Il Cdm ha approvato il Family Act, un “significativo provvedimento normativo” a sostegno della genitorialità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *