Unica Radio App
bob forte

Bob Forte si racconta su Unica Radio

Bob Forte si racconta su Unica Radio

 
 
00:00 / 1:14:56
 
1X
 

Ai microfoni di Unica Radio il cantautore Bob Forte si racconta a 360°, parlandoci delle sue esperienze negli Stati Uniti, in Svezia e delle sue importanti collaborazioni.

Bob Forte (Matteo Spano) è nato il 23 ottobre 1985 a Cagliari, in Sardegna, e durante un’esperienza di studio negli Stati Uniti (a Perryville, St. Louis, MO), scopre la musica di Simon & Garfunkel, James Taylor e Bob Dylan e decide approcciarsi allo studio del canto e della chitarra.

Dopo aver terminato gli studi in Sardegna, inizia a lavorare come addestratore di cavalli e, allo stesso tempo, si spinge alla ricerca di un vecchio amico di famiglia, un musicista che non vedeva da oltre un decennio il cui nome d’arte era Bob Forte. Il veterano musicista prende il giovane sotto la sua ala e diviene il suo insegnante e mentore musicale per i successivi tre anni, passandogli, alla fine, il suo nome d’arte. È nato un nuovo Bob Forte.

Bob si spinge alla ricerca di nuove opportunità professionali, e l’incontro con il pizzaiolo Mario Floris (che gli insegna l’arte di fare la pizza), lo spinge verso il suo obiettivo primario: perseguire una carriera musicale.

Mentre lavora a tempo pieno in pizzeria, Bob Forte entra nella scena musicale cagliaritana e sotto la guida del talentuoso polistrumentista Gianluca Muggianu, scopre l’affascinante e mistico mondo del blues e inizia a esibirsi in pubblico.

Il suo primo concerto per un festival blues risale al settembre 2008 e lo spinge a una decisione che cambia la sua vita: per dedicare più tempo alla sua musica, riduce le sue ore in pizzeria e inizia a esibirsi regolarmente in club e bar locali. E’ in questo periodo che Bob Forte incontra Skydog, armonicista che lo porta più a fondo nel mondo del blues. Si rende conto che per essere un musicista professionista ha, però, bisogno di formazione e istruzione più approfondita.

Così, nel 2010 inizia a studiare chitarra jazz al Conservatorio di Musica di Cagliari (Sardegna). In una master class incontra i musicisti e insegnanti svedesi Erik Weissglas e Michael Langs della Piteå Music School dell’Università di Luleå in Svezia e si sottopone al provino con successo per un posto nella scuola nordeuropea.

Nell’agosto 2011, Bob Forte si è trasferisce a Piteå, dove, circondato da grandi musicisti di stili diversi e immerso nella bellezza della selvaggia natura artica, si spinge alla ricerca di una comprensione più profonda di cosa significhi essere artista. 

Nel 2014 ha decide di lavorare anche come musicista di strada  e questo gli permette di crescere esponenzialmente come artista, musicista e essere umano. La varietà di esperienze lo aiutano a sviluppare il suo stile e trovare la sua vera voce e suono.

Nell’aprile 2017 torna al blues elettrico e crea il Bob Forte Trio, con Marco Piu al basso e Pietro Frongia alla batteria. Questo trio, sebbene profondamente radicato nel blues, include anche elementi di funk e jazz nella loro musica. Mettendo il loro cuore e la loro anima in ogni canzone, senza paura di correre rischi, si immergono completamente senza compromessi. Questa ricetta sincera crea un suono pieno di sentimento con un ritmo speziato, offrendo al pubblico un’esperienza coinvolgente di blues. La prima registrazione è stata un concerto dal vivo al Fordongianus “Ancient Roman Hot Spring” nell’agosto 2017.

Nel gennaio 2018, Bob Forte registra “Street Life”, un album che riflette il suo lavoro di musicista di strada. Contiene la sua interpretazione di una selezione di standard blu e evergreen. Per ricreare il suono della sua esibizione di strada, l’album è stato registrato dal vivo utilizzando la stessa attrezzatura. Un ospite speciale di questo album è la sua amica di lunga data Chiara de Giorgio.

Nell’aprile 2018, Bob Forte e il suo trio hanno fatto un piccolo tour di concerti in Sardegna insieme a Erik Weissglas. L’incontro del Bob Forte Trio con la chitarra soul di Erik Weissglas ha dato vita a concerti di blues e jazz pieni di creatività in un’atmosfera affascinante. Le esibizioni jazz includevano composizioni originali dall’album di Erik Weissglas “It’s Raining, But Not Now”.

Nell’agosto 2018, Bob Forte e il suo trio, con la partecipazione dell’amico Skydog sulle arpe, si sono esibiti al Mues’s International Blues Festival a Nureci, in Sardegna. Di conseguenza, il Comune di Nureci gli offre una residenza per artisti per 12 mesi. In questo bellissimo villaggio di 300 persone, circondato dalla pace e dalla natura nel cuore della sua terra, Bob Forte sta attualmente creando il suo nuovo album.

ASCOLTA IL PODCAST SU UNICA RADIO

Rassegna Significante

About Simone Cavagnino

Simone Cavagnino
Giornalista, autore e conduttore. Dopo la maturità scientifica, compie studi giuridici e si occupa di giornalismo musicale. Ha collaborato con l'emittente televisiva Infochannel Tv Sardinia, con i magazine JAZZIT e LOLLOVE MAG. Ha curato il documentario "La memoria del suono" dedicato alla figura dell'artista sardo Pinuccio Sciola. Dal 2014 è direttore responsabile di Unica Radio e contestualmente svolge attività di ufficio stampa per artisti, festival, rassegne e singoli eventi. E' del giugno 2018 il suo primo libro dal titolo "Sardegna, Jazz e dintorni" edito da Aipsa Edizioni, scritto in collaborazione con il giornalista Claudio Loi. Info: [email protected]

Controlla anche

Moby dick

Il grande leviatano, intervista a Massimo Melis

Sentirsi senza toccarsi, intervista a Massimo Melis  Il grande leviatano uno studio dal Moby Dick. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *