Unica Radio App
STORIA

Sono aperte le iscrizioni per la seconda edizione dell’Andaras Traveling Film Festival

Il festival cinematografico che sfrutta le esperienze dei viaggi al fine di diffondere al meglio la cultura di determinati luoghi del mondo. Dedicato a coloro che fanno del viaggio un mezzo per raggiungere al meglio sè stessi.

Il Cine Viaggio

I mille volti del viaggio raccontati attraverso il cinema

Dopo il successo ottenuto con il debutto dello scorso anno, torna l’Andaras Traveling Film Festival, la rassegna estiva dedicata al cinema di viaggio, ideata dal sindaco di Fluminimaggiore e giornalista Marco Corrias.

Sulla piattaforma online FilmFreeway è già disponibile il bando per partecipare, il festival si terrà a Fluminimaggiore dal 22 al 26 luglio 2020. Un evento che, nella prima edizione, ha coinvolto un gran numero di persone.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Comune di Fluminimaggiore, Fondazione di Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission. Inoltre hanno partecipato il Parco Geominenario Storico e Ambientale della Sardegna, Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara.

Parola al direttore

‘Il nostro festival – spiega il direttore artistico e regista Joe Bastardi – è dedicato a tutti coloro per i quali, girare intorno al mondo, conoscere terre e genti lontane, è la via più breve per giungere a se stessi’. Il viaggio è inteso non solo come spostamento fisico, ma anche come stato d’animo, ricerca, conoscenza di sé e degli altri, testimonianza, punto di partenza di ogni arrivo.

Perciò chiunque sia pronto a raccontare in video il proprio viaggio (l’iscrizione è aperta a tutti) può partecipare all’Andaras Traveling Film Festival.

La competizione è infatti dedicata a tutti coloro che fanno, del viaggio e della conoscenza di nuove culture, la via migliore per giungere a sè stessi. Quest’ultimo ha infatti l’obbiettivo primario di portare, mediante l’uso della settima arte, una conoscenza maggiore per persone che fanno del viaggio la loro passione primaria.

Le regole del festival e le modalità di partecipazione

Quest’anno sono previste quattro categorie in concorso:
1. categoria “cortissimi”, dedicata a cortometraggi sia di fiction che documentaristici della durata massima di 180 secondi;
2. categoria “corti doc” dedicata a cortometraggi non di fiction della durata massima di 30 minuti;
3. categoria “corti e via” dedicata a cortometraggi di fiction della durata massima di 20 minuti;
4. categoria “gazes from the world”, categoria dallo stile libero dedicata a cortometraggi sperimentali, di finzione e documentaristici con durata massima di 15 minuti. ​

I lavori inviati dovranno avere come tema il viaggio, declinato in una qualunque delle sue molteplici sfaccettature.
La scadenza per l’invio delle opere è fissata per il 29 Marzo 2020, mentre entro il 13 Aprile verranno rese note le opere che, una volta selezionate da una giuria di esperti, riceveranno il “Festival Laurel”. Sono accettati solamente film realizzati dopo il 2016 che abbiano anche i sottotitoli in inglese, e ogni autore può inviare un massimo di un’opera per categoria.

 

 

Rassegna Significante

About Gabriele Ruiu

Gabriele Ruiu

Controlla anche

Asia

A Cagliari dal 14 al 20 dicembre parte Across Asia film Festival 2019

Torna anche quest’anno il Festival internazionale dedicato al cinema asiatico, con un’esplorazione sulla produzione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *