su questo sito web
Unica Radio App
Moni Ovadia

Carta Bianca a Moni Ovadia in scena a Cagliari e Sassari

Carta Bianca a Moni Ovadia di e con Moni Ovadia prodotto da Corvino produzioni sarà in scena a Cagliari e a Sassari, rispettivamente il 28 e il 29 gennaio.

 

Il Recital CARTA BIANCA A MONI OVADIA di e con Moni Ovadia è prodotto da Corvino Produzioni Cagliari. Sarà in scena martedì 28 gennaio 2020 – ore 21 Auditorium della Fondazione di Sardegna via San Salvatore da Horta. L’appuntamento successivo sarà a  Sassari, mercoledì 29 gennaio 2020 – ore 21 Auditorium della Fondazione di Sardegna via Carlo Alberto. L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti.

Moni Ovadia, attore, autore e scrittore è uno dei più prestigiosi in europa.Il suo teatro ha contribuito a fare conoscere la cultura Yiddish attraverso una lettura contemporanea, in Italia ed in Europa. Ma Moni Ovadia è anche noto per il suo costante impegno politico e civile a sostegno dei diritti e della pace. In questo recital/monologo intratterrà il pubblico con riflessioni, letture e storielle ispirate al suo vastissimo repertorio.

L’autore

Salomone “Moni” Ovadia Nasce a Plovdiv in Bulgaria nel 1946, da una famiglia ebraico-sefardita. Dopo gli studi universitari  ha dato avvio alla sua carriera d’artista come ricercatore, cantante e interprete di musica etnica e popolare di vari paesi. Nel 1984 comincia il suo percorso di avvicinamento al teatro.il primo approccio attraverso la  collaborazione con artisti della scena internazionale, come Bolek Polivka, Tadeusz Kantor, Franco Parenti. Successivamente proponendo se stesso come ideatore, regista, attore e capocomico di un “teatro musicale” assolutamente peculiare.

Filo conduttore dei suoi spettacoli e della sua vastissima produzione discografica e libraria è  il “vagabondaggio culturale e reale” proprio del popolo ebraico, di cui egli si sente figlio e rappresentante. Si evince quell’immersione continua in lingue e suoni diversi ereditati da una cultura che le dittature e le ideologie totalitarie avrebbero voluto cancellare. Lo scopo è conservarne la  memoria per il futuro.

 
Rassegna Significante

About Ruggero Giordano

Ruggero Giordano
Nato nel 1989. Studente di medicina. Appassionato di musica classica ed elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *