Unica Radio App
CALO TEMPERATURE

Calo delle temperature in Sardegna: scendono le minime

Lunedì con nuvole e nebbia in Sardegna, calo delle temperature minime con rischio di gelate

Sul bacino del Mediterraneo rinforza nuovamente l’alta pressione delle Azzorre che però, giorno dopo giorno, vedrà erodere il suo muro dall’azione del vortice depressionario islandese che invierà masse d’aria sempre più umide con un possibile peggioramento nella seconda parte di settimana che sta per cominciare, con un ulteriore calo delle temperature.

In tutto il periodo le temperature continueranno a mantenersi molto miti.

Lunedì mattina banchi di nebbia possibili sui tratti pianeggianti e vallivi centro meridionali, localmente fino al Campidano e alle coste. Ampie schiarite altrove.

Dal pomeriggio aumento delle nubi basse da ovest con possibili pioviggini in tarda nottata. Temperature in calo nei valori minimi con ritorno delle gelate nelle zone più interne.

Stazionarie invece le massime che raggiungeranno nelle ore centrali del giorno i 13°C/15°C. Venti deboli di brezza tendenti a disporsi da libeccio nella seconda parte di giornata. Mari di conseguenza calmi o al più poco mossi.

Il novembre 2019 che è stato, secondo gli esperti, il periodo più caldo dell’autunno degli ultimi anni.

Temperature così alte si erano registrate nel 2006, 2015 e 2018. Lo certifica il Copernicus Climate Change Service dell’Ue, secondo cui la temperatura globale nel mese di novembre 2019 è stata di 0,64 gradi centigradi superiore alla media, al pari del 2016 e appena 0,02 gradi in più rispetto al 2015.

Se nel mondo è stato il novembre più caldo, in Europa, in base alle rilevazioni, il novembre 2019 è stato il terzo più caldo con 1,5 gradi sopra la media, rispetto al + 2,3 gradi nel 2015 e ai +2,2 del 2009 . Le temperature sono risultate elevate soprattutto in Europa centrale e orientale, e particolarmente nel Sud-Est.

Perciò dopo questi dati allarmanti, fanno ben sperare le temperature ion calo mdi questa settimana, che fanno iniziare l’inverno a metà gennaio 2020. Inverno che per ora si è fatto sentire ben poco in Sardegna.

Rassegna Significante

About Giulia Mannu

Giulia Mannu
Nasce a Nuoro nel 1997. Dopo aver conseguito la maturità scientifica nel 2016, comincia a studiare presso la facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche di Cagliari, intraprendendo l'indirizzo di Scienze Politiche.

Controlla anche

sardegna unesco

Proteggere i siti nuragici: la Sardegna verso l’Unesco

“La Sardegna verso l’Unesco” per proteggere e tutelare i siti nuragici quale patrimonio dell’umanità. Protocollo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *