Unica Radio App
Rassegna cinematografica

Rassegna cinematografica musicale a Cagliari

SECONDA EDIZIONE RASSEGNA CINEMATOGRAFICA PROMOSSA DALLA REGIONE SARDEGNA DEDICATA ALLA GRANDE MUSICA

La rassegna cinematografica avrà una calendario di 11 proiezioni per ripercorrere le biografie delle più importanti icone della musica, attraversando diversi generi musicali. Dal rock al soul, dal rap al latino-americano.

Da Sid Vicious a Ray Charles, passando anche per Bob Dylan e Joan Jett. Grandi autori e interpreti portati sul grande schermo con il volto di star internazionali come Gary Oldman, Joaquin Phoenix, Jamie Foxx, Heat Ledger, Cate Blanchett, Chadwick Boseman.

La Grande Musica è un evento sostenuto dall’ERSU di Cagliari, Università degli studi di Cagliari e dalla Regione Sardegna L.R. 15/2006 “Norme sullo sviluppo del cinema in Sardegna” – Bandi – annualità 2019

Giovedì 12 dicembre 2019 ore 20, Presso Hostel Marina, Piazza S. Sepolcro a Cagliari, l’Ingresso è gratuito.

IN RADIO:

Prima di ogni spettacolo su Unica Radio la discografia dell’artista, anedotti e curiosità in radio. In concomitanza con gli appuntamenti cinematografici su Unica Radio alle ore 19 andrà in onda un omonimo ciclo di appuntamenti legato alle biografie musicali degli artisti protagonisti della rassegna ricreando le atmosfere dei film attraverso i loro più grandi successi.Immergiti prima del film nella musica dell’artista! 

 

In ogni momento e ovunque tu sia, Unica Radio sarà insieme a te con il suo mondo: potrai ascoltare tramite l’APP di Unica Radio in diretta oppure scegliere una delle web radio che formano il suo universo musicale, ma anche ascoltare le repliche dei programmi, le interviste a musicisti, attori, personaggi dello spettacolo e a tutti gli altri ospiti che ogni giorno si accomodano nei nostri studi.

Rassegna cinematografica

8) Giovedì 12 dicembre: The Runaways (USA, 2010 – 105 min)
La pellicola è basata sull’omonimo gruppo rock femminile degli anni settanta. Il film segue le due amiche, Jett e Currie, che, da ribelli ragazze di strada di Los Angeles divengono delle rock star nel leggendario gruppo che ha spianato la strada alle future generazioni di band femminili.


9) Lunedì 16 dicembre: Get On Up (USA, 2014 – 139 min)
Un resoconto completo sulla vita di James Brown dentro e fuori dal palcoscenico. La sua infanzia, i grandi successi, le fragilità interiori e gli insuccessi sono gli ingredienti con cui viene raccontata la storia dell’artista che è stato in grado di anticipare decenni di musica.

10) Martedì 17 dicembre: Velvet gold mine (USA, UK 1998 – 123 min)
Londra, 1974. Brian Slade, icona della musica rock all’apice della popolarità, durante un concerto simula il proprio omicidio; ma quando la sua messinscena viene scoperta, Slade scompare dalla circolazione.

Dieci anni dopo il giornalista Arthur Stewart, che da giovane era stato un grande fan del cantante, viene incaricato di condurre un’inchiesta sulla vita di Slade e sul mistero legato alla sua fine.

L’ultimo spettacolo della rassegna cinematografica sarà proiettato Lunedì 23 Dicembre alle ore 20.00. 


11) Lunedì 23 dicembre: Io non sono qui (USA, 2007 – 135 min)
Un ragazzino di colore salta sui treni come Woody Guthrie e si fa chiamare Woody Guthrie ma non è Woody Guthrie. Jack Rollins è un cantante folk che scuote le menti, finché non sente di essere un cliché e si converte al cristianesimo.

Robbie è un attore che interpreta Jack Rollins e un inguaribile seduttore. Jude Quinn è una rockstar geniale e consapevole di esserlo e tallonata da un giornalista che vuole sbugiardarla. Billy the Kid è un fuorilegge del Far West vicino alla resa dei conti. Ma forse, in qualche modo, sono tutti Bob Dylan.

Rassegna Significante

About Mattia Tatti

Mattia Tatti
Nasce a Cagliari nel 1995. Dopo aver conseguito la maturità nel 2015, comincia a studiare presso la facoltà di Beni Culturali e Spettacolo di Cagliari, intraprendendo l'indirizzo in Spettacolo. Appassionato di cinema e fotografia;

Controlla anche

Biennale danza di Venezia

Leone d’argento a Claudia Castellucci

La Biennale Danza di Venezia ha attribuito il Leone d’Argento alla drammaturga e coreografa cesenate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *