Unica Radio App
12 FORMATI

Intervista a Roberto Ciufoli: in Sardegna con “Tipi”

Intervista a Roberto Ciufoli: in Sardegna con “Tipi”

 
Play/Pause Episode
00:00 / 7:13
Rewind 30 Seconds
1X

Abbiamo intervistato Roberto Ciufoli in vista dello spettacolo Tipi: un multi-one-man show tutto da ridere

Roberto Ciufoli sbarca in Sardegna con “Tipi“, un recital comico e antropologico da lui scritto e diretto. Comincia venerdì 22 novembre al Bocheteatro di Nuoro per poi proseguire sabato 23 al Teatro Mutua di Carloforte e domenica 24 alla Sala Castello dell’Hotel Regina Margherita di Cagliari, il tour isolano fatto di tre date dell’attore Roberto Ciufoli, che con il suo spettacolo presenta una vera e propria carrellata di tipologie umane interpretate con audacia.

Un percorso fatto appunto di diversi tipi, e che spazia dallo sportivo all’indeciso, dal timido al supereroe e al danzatore, mostrando come una particolare caratteristica psicologica condizioni un atteggiamento fisico, un modo di parlare e di scegliere le parole, il tutto condito da una buona dose di ilarità, così da mostrare come anche i piccoli difetti o le piccole manie umane possano essere comiche.

Monologhi, poesie, sketch, balli e molto altro in Tipi di cui Ciufoli cura i testi e la regia e il cui ricavato, in parte, andrà devoluto in beneficenza alle associazioni Arca Azzurra che si occupa di bambini speciali, autismo e inclusione sociale, e Mai Più Sole che si occupa di tumore ovarico femminile.

ASCOLTA L’INTERVISTA!

Rassegna Significante

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *