Unica Radio App
TREDICESIMA

Concerto, trentesima edizione del festival “Oltre i confini”

Concerto del sassofonista e polistrumentista nuorese,
Gavino Murgia, e della cantante russa, Sainkho
Namtchylak


Giovedì 21 novembre, alle ore 21, il Teatro Adriano di Cagliari, in via Sassari 16, ospiterà il concerto del sassofonista e polistrumentista nuorese, Gavino Murgia, e della cantante russa Sainkho Namtchylak.

L’appuntamento, già sold out, rientra nel cartellone delle iniziative e degli spettacoli promossi nell’ambito del festivalOltre i confini, arrivato quest’anno alla sua trentesima edizione e inaugurato domenica scorsa all’auditorium comunale di Cagliari, con il concerto dei musicisti Paolo Fresu e Uri Caine.

Il festival con concerto, curato dal Teatro Actores Alidos, si svolgerà fino al 16 dicembre prossimi tra Cagliari, Quartu Sant’Elena (CA) e Tonara (NU) e prevede anche numerosi e vari eventi collaterali, come gli incontri con gli artisti, i workshop, i laboratori, alcune iniziative dedicate alle scuole, le mostre e le degustazioni di prodotti tipici locali, rese possibili grazie al coinvolgimento dei comparti produttivi del territorio.

Oltre i Confini” è patrocinato dagli assessorati regionali dello Spettacolo e del Turismo, e dalla Fondazione di Sardegna.

Gavino Murgia, nuorese, si diletta sin da bambino a suonare in il sax.
Grazie al locale di suo padre
 può scoprire il jazz e la classica. All’età di quindici anni inizia a suonare con svariati gruppi popolari e funky; successivamente collabora con alcune compagnie teatrali regionali in alcuni concerti. Frequenta gli incontri di Paolo Fresu a Nuoro, dopodiché si reca a Siena per  prendere parte dell’Orchestra Giovanile Italiana di Jazz come primo sax tenore.
Questo interessamento al
mondo del Jazz gli permette di incrementare la propria esperienza e di conoscere moltissimi artisti con i quali svolge innumerevoli esperienze musicali in formazioni di ogni genere: duo, trio, quartetto ecc. La Sardegna è costantemente presente nel suo percorso musicale. Il canto a Tenore nel ruolo di Bassu, praticato già in adolescenza e lo studio tradizionale delle Launeddas, si fondono nel tempo con la musica afroamericana trovando un percorso inedito e originale. Al sax Soprano e Tenore affianca anche il sax Baritono, Flauti e Duduk.

Rassegna Significante

About Claudio Marongiu

Claudio Marongiu
Appassionato di scienza e tecnologia, musicista amatore e viaggiatore

Controlla anche

festival parklive acaldes

Festival “La musica che gira intorno” feat Ke Gusto JE..ZZ

Il festival organizzato dall’associazione culturale “La via del collegio” di Cagliari nell’ambito del Festival La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *