Unica Radio App
giornata del contemporaneo

Spazio e Movimento partecipa alla Giornata del Contemporaneo

Monouso. Contro le Cattive pratiche del Contemporaneo. In mostra allo Spazio e Movimento le installazioni di Giulia Casula, Alberto Marci e Marilena Pitturru a cura di Ivana Salis

Anche quest’anno Spazio e Movimento, diretto da Marilena Pitturru, partecipa alla Giornata del Contemporaneo promossa da Amaci con la mostra “Monouso. Contro le cattive pratiche del contemporaneo” a cura di Ivana Salis.

Le installazioni di Giulia Casula, Alberto Marci e Marilena Pitturru si pongono in relazione con la metamorfosi della materia, in una dinamica temporale che ne reinterpreta il ciclo vitale. Con la scelta di un tema sociale e ambientale, ispirato dal sottofondo costante di incomunicabilità tra l’uomo contemporaneo e il pianeta, lo spazio si riempie nella ricerca dell’essenzialità, alla ricerca di un nuovo equilibrio.

Quando: Inaugurazione sabato 12 ottobre ore 18.30
                 Apertura settimanale dal giovedì al sabato ore 18.30-20.30
Dove:     Spazio e Movimento via Napoli 80 Cagliari

Nel 2016 l’artista Marilena Pitturru apre Spazio e Movimento, né galleria né studio d’artista, ma spazio aperto e in continuo mutamento dedicato all’arte contemporanea, con un particolare riguardo verso le ricerche di artiste contemporanee. Collaborano Alfredo Puddu e Efisio Carbone e Ivana Salis in qualità di curatori. Si alternano mostre personali, collettive, performance, momenti di incontro culturale, temporary shop.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

laboratori per bambini

Percorsi guidati e laboratori per bambini ai Musei Civici di Cagliari

La Galleria Comunale d’Arte, Palazzo di Città e il Museo d’arte siamese Stefano Cardu aderiscono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *