su questo sito web
Unica Radio App
seggiolini

Seggiolini antiabbandono, scatta l’obbligo per i genitori

Porre fine alle morti di bambini perché dimenticati inconsapevolmente nei seggiolini delle auto dai genitori.

Questo l’ obiettivo il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, firma il decreto attuativo dell’articolo 172 del nuovo codice della strada. Per i piccoli di età inferiore ai 4 anni sarà obbligatoria l’installazione dei dispositivi anti-abbandono sui seggiolini per auto. Un vincolo che, dopo il via libera del Consiglio di Stato a fine settembre, sarà operativo non appena il decreto legge sarà pubblicato sulla gazzetta ufficiale nei prossimi giorni.

Sul seggiolino ci sarà un sistema di allarme che, connesso allo smartphone, ricorderà al guidatore tramite un segnale sonoro, della presenza del piccolo passeggero a bordo, prima che lo stesso guidatore esca dal veicolo. Una misura che si spera possa evitare i tragici casi di cronaca come quello più recente accaduto a Catania, dove un padre ha lasciato per cinque ore sotto al sole un bimbo che doveva portare all’asilo per un black out nella sua mente.

Si tratta del passaggio conclusivo della Legge, dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato. Prima firmataria della legge, Giorgia Meloni di Fdi che ha commentato: “Oggi posso dire che ogni vita salvata con questa legge sarà valsa tutti i miei anni di battaglie in politica”.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Toyota nuovo logo

Toyota presenta il nuovo design grafico del brand

Toyota presenta a livello europeo il suo nuovo design grafico, attraverso una rivisitazione stilistica di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *