Unica Radio App
sa ruga

Sa Ruga Vico VI: torna il festival internazionale di arti di strada

Dal 18 al 20 ottobre il centro storico di Cagliari ritorna a ospitare il festival internazionale dedicato alle arti circensi e di strada

Torna la magia del Festival Sa Ruga, il festival internazionale dedicato alle arti circensi e di strada più importante della città. Per tre giorni Cagliari diventa una città teatro e il quartiere di Stampace un circo a cielo aperto.

Un vagabondaggio artistico che ha lo scopo di portare il pubblico ad emozionarsi , ridere, gridare di gioia e di stupore, abbandonare il corpo e la mente in una risata collettiva, ballare e rincontrarsi in quel meraviglioso luogo di tutti che è la strada.

Sa Ruga non è solo una rassegna di spettacoli di circo e teatro di strada! Chiunque passerà  a Cagliari durante Sa Ruga non solo vedrà una città piena di spettatori sorridenti, ma ha avrà una visione nuova della città, capace finalmente di valorizzare le sue ricchezze attraverso l’arte in un contesto familiare e conviviale, per dirlo in una parola semplice: popolare.

Il Programma

Venerdì 18 e sabato 19 dalle 17,00 alle 24,00 piazze, vie, vicoli, angoli suggestivi della città diventeranno 10 punti spettacolo in cui si alterneranno le 13 compagnie ospiti del Festival. A ospitare il festival Sa Ruga sarà sempre il quartiere storico di Stampace le cui chiese e monumenti faranno da scenario agli spettacoli in programma: Via Azuni, Via Sant’ Efisio, Via Santa Restituta, Corso Vittorio Emanuele II tra le vie interessate dal festival. Ogni postazione avrà una programmazione personalizzata che dal pomeriggio vedrà in scena all’incirca uno spettacolo all’ora. Lo spettatore potrà vagare, mappa alla mano, tra le vie e le piazze del quartiere e farsi travolgere dalle coinvolgenti street parade, spettacoli e dalle incursioni artistiche in programma . Domenica 21 sarà dedicata al Gran Cabaret “A si biri” alle h 17,00 nella splendida tribuna urbana della gradinata di Sant’Anna.

Tra gli artisti in scena per la sesta edizione, il festival propone: Niño Costrini (ARG) pagliaccio eccentrico;  Mr. Spark (ES) clownerie e manipolazione; La Sbrindola(IT) Freak shock show; Fra Martò (IT) isolation circle e giocoleria “casalinga”; Elien Rodarel (FR) danza contemporanea e trapezio; Luigi Mosso (IT) musica da mondi paralleli; Gaspar Perissinotti (ARG) domatore di  boomerang; Agostino Cacciabue (IT) marionette e teatro di figura; Los Gonzalos (IT) giocoleria comica; Flamenco de la plaza (ES) musica e danza flamenca; Osvaldo Carretta (IT) Clown imbonitore di folle ; Fabrizio Solinas (IT) giocoleria antropomorfa ; Andrea Flirst (IT) collage urbani.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

Stampace, visita guidata

Alla scoperta dei quartieri storici: i segreti di Stampace

Il quartiere di Stampace permette di scoprire gran parte della storia della città di Cagliari, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *