su questo sito web
Unica Radio App
santa barbera

NurArcheoFestival, Laura Curino in scena al Museo dei Menhir di Laconi

Proseguono gli appuntamenti del NurArcheoFestival: domani, martedì 3 settembre, Laura Curino va in scena con Santa Bàrbera nella suggestiva cornice del Museo dei Menhir di Laconi

NurArcheoFestival, la rassegna firmata Crogiuolo sotto la direzione artistica diRita Atzeri, si appresta ad accogliere un’altra importante ospitalità nazionale. Domani, martedì 3 settembre, approderà al Museo dei Menhir di Laconi, alle 21, SANTA BÀRBERA – La Leggenda Aurea di Jacopo da Varazze con suggestioni dal ciclo di affreschi di Lorenzo Lotto, di Laura Curino, una delle maggiori interpreti del nostro teatro di narrazione, capace di alternare nel suo repertorio testi di nuova drammaturgia e testi classici, e di Roberto Tarasco, regista affermato della scena nazionale.  

Lo spettacolo (produzione Teatro Donizetti di Bergamo e associazione culturale Muse), con la stessa Curino, a cura di Tarasco, narra una vicenda contenuta nella Leggenda Aurea di Jacopo da Varazze – frate domenicano, arcivescovo di Genova, proclamato beato, autore di una raccolta medievale di biografie agiografiche – mettendola in rapporto al ciclo di affreschi di Lorenzo Lotto della Cappella Suardi di Trescore Balneario (Bergamo).

Santa Bàrbera è una ragazza d’oriente, di grande bellezza, che il padre Dioscoro rinchiude in una torre per scoraggiare la sua voglia di indipendenza. Quando Dioscoro scopre che è seguace di Jesus fa per ucciderla, ma Bàrbera viene miracolosamente allontanata fuori dalla sua portata. Allora il padre la denuncia alle autorità che la sottopongono a tortura. Bàrbera rifiuta di rinunciare ai suoi ideali, i giudici ordinano al padre di ucciderla di persona: Dioscoro è immediatamente colpito da un fulmine e ridotto in cenere. Questa leggenda compare per la prima volta nel VII secolo e a quanto pare fu scritta come racconto religioso di fantasia. Dal IX secolo in poi il culto di Santa Barbera si diffuse moltissimo: a causa della sorte di suo padre la santa fu invocata contro il pericolo dei fulmini e, per estensione, divenne poi la patrona delle compagnie di artiglieria. Lo spettacolo è dedicato a tutte le donne uccise da mano creduta amica.

Alle 20 in programma la visita guidata al Menhir Museum.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti: https://nurarcheofestival.wordpress.com/

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

ristorante le struttuture

NurArcheoFestival, “Le Mille e una Notte” al Nuraghe Genna Maria di Villanovaforru

Domani, giovedì 29 agosto, “Le Mille e una Notte”, di e con Paolo Panaro, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *