Unica Radio App
decessi cig

I decessi legati all’uso di e-cig preoccupa anche l’Italia

Dopo i preoccupanti decessi avvenuti negli Stati Uniti, a causa di una presunta malattia legata all’uso di e-cig, anche in italia si è aperto il dibattito sulle sigarette elettroniche.

Dopo i preoccupanti decessi avvenuti negli Stati Uniti, a causa di una presunta malattia legata all’uso di e-cig, anche in italia si è aperto il dibattito sulle sigarette elettroniche. In attesa che vengano effettuati studi specifici per capire il grado di nocività, l’Istituto superiore di Sanità sta valutando una serie di misure restrittive simili a quelle in vigore per il tabacco: come la scritta “può nuocere alla salute” e il divieto di pubblicità e divieto dell’utilizzo in luoghi pubblici.

Come ha dichiarato a ‘Il Messaggero’ Roberta Pacifici, dirigente di ricerca dell’Iss e responsabile del centro nazionale dipendenze e doping, il problema delle e-cig è anche legato all’acquisto dei liquidi che molto spesso avviene online, e non nei negozi autorizzati, sfuggendo spesso ai controlli. Per non parlare poi di chi non acquista i liquidi in commercio ma ricorre al fai da te, inserendo nell’apparecchio altri tipi di sostanza.

In Italia sono circa 900mila le persone che fumano le sigarette elettroniche, ma nell’80,1% dei casi fumano anche il tabacco. Per questo è ancora più complicato svolgere degli studi in grado di capire quanto le e-cig siano effetivamente dannose per la salute.

Sei al momento i morti e almeno 380 casi di malattie polmonari riconducibili all’uso di sigarette elettroniche secondo i dati ufficiali diffusi negli scorsi giorni dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) statunitensi, che fanno pensare a una vera e propria epidemia.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Degli operatori sanitari che lavorano

Sardegna, i numeri al 6 aprile: 922 contagi e 47 morti

L’ultimo aggiornamento arrivato dalla Protezione Civile accerta gli ultimi casi di Coronavirus in Italia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *