Unica Radio App
allerta grandine

Maltempo, temporali e grandine: in Sardegna scatta l’allerta

La Protezione Civile ha diramato un avviso di condizioni metereologiche avverse per la giornata di domani, mercoledì 28 agosto, valido dalle 6 alle 24

Dopo giornate di caldo intenso e afa arriva sull’Isola il maltempo. Le piogge e i temporali previsti in Sardegna per la giornata di domani, mercoledì 28 agosto, hanno spinto la Direzione regionale della Protezione Civile a diramare un avviso di condizioni meteo avverse in vigore dalle 6 alle 24.

Si attendono precipitazioni moderate diffuse su tutta l’Isola anche a carattere di rovescio o temporale sparso, con particolare riguardo al versante centro-occidentale, che potrebbe essere interessato da raffiche di vento e grandine. La criticità ordinaria diramata dalla Protezione Civile Regionale (allerta meteo gialla) è prevista in particolare sui bacini di Campidano, Iglesiente, Logudoro, Montevecchio-Pischinappiu e Tirso.

Il maltempo sarebbe causato dalla circolazione depressionaria che ha investito il Mediterraneo occidentale. Secondo le previsioni meteo, “sotto stretta osservazione sarà soprattutto la Sardegna, dove è attesa una fase a tratti perturbata, con frequenti piogge, rovesci temporaleschi e anche qualche grandinata”. Da giovedì e fino a tutto il prossimo weekend, il vortice di bassa pressione si isolerà sul basso Tirreno e continuerà a condizionare negativamente il tempo.

Per visionare l’avviso di criticità per rischio idrogeologico e rischio idrogeologico per temporali diramato dalla Protezione Civile Regionale clicca qui.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

pittori

Coronavirus: pittori e fotografi raccolgono fondi

pittori e fotografi insieme per raccolta fondi contro il corona virus Artisti sardi a raccolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *