Unica Radio App
cittadinanza

Cittadinanza consapevole 2.0: iscrizioni entro il 31 luglio per il Campo estivo Acli

Scadranno a fine luglio le iscrizioni per la seconda edizione del Campo estivo organizzato da Acli. Quest’anno l’evento si terrà a Cagliari – Hostel Marina – Scalette San Sepolcro

Seminari, dibattiti e workshop per approfondire i temi della legalità e della cittadinanza attiva. Scadono il 31 di luglio le iscrizioni per la seconda edizione del Campo Estivo giovanile organizzato dalle Acli provinciali di Cagliari per i giorni dal 26 al 29 settembre prossimo. L’evento, che si terrà presso l’Hostel Marina di Cagliari (Scalette di San Sepolcro), si inserisce all’interno del progetto C come Cittadino, portato avanti dai ragazzi del Servizio Civile Nazionale e diretto all’educazione dei giovani ai valori della legalità, passo fondamentale per renderli cittadini attivi e consapevoli.

Questa seconda edizione del Campo, riproposta a seguito della buona riuscita dell’iniziativa tenuta a Mandas lo scorso anno, vedrà la collaborazione di una serie di altre associazioni, tra cui Farmacia politicaAvvocato di StradaAMAL – Sardegna Marocco e Donna Ceteris.

Il progetto, indirizzato a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni, prevede diverse attività volte ad assicurare la partecipazione attiva e il pieno coinvolgimento dei giovani. Prenderanno parte alle diverse sessioni di approfondimento: magistrati, avvocati, esponenti delle forze dell’ordine e rappresentanti del mondo delle associazioni.

Nel corso del Campo saranno presentati i risultati dell’indagine sulla legalità promossa dai ragazzi del servizio civile e svolta su un campione di giovani (18-30 anni). Obiettivo della rilevazione è stato la valutazione delle conoscenze e delle opinioni dei ragazzi sulle tematiche d’attualità associate al mondo della illegalità e l’individuazione di possibili soluzioni.  

I partecipanti saranno ospiti per quattro giorni e tre notti dell’Hostel Marina, con vitto e alloggio a carico delle Acli. È prevista una quota di partecipazione ma i singoli seminari saranno aperti, comunque, al pubblico.

Ecco l’elenco dei seminari previsti e dei relatori:

-“Politica e legalità”, relatore Valter Piscedda (consigliere regionale);

-“Trasparenza e legalità”, relatore Elisa Mulas (avvocato);

-“Le forme di criminalità organizzata in Sardegna”, relatori Paolo De Angelis (procuratore aggiunto presso il Tribunale di Cagliari), Patrizio Rovelli (avvocato), con la partecipazione dell’Arma dei Carabinieri;

-“Il lato umano della vicenda dei migranti”, relatori Antonello Pili (Presidente di federsolidarietà), Izaura Puka (avvocato), con la partecipazione di AMAL Sardegna-Marocco;

-“La legittima difesa e la sua trasformazione”, relatore Andrea Mereu (giudice penale presso il Tribunale di Cagliari);

-“La violenza di genere ed il fenomeno del femminicidio”, relatori Elisabetta Patrito (giudice presso il Tribunale di Cagliari), con la partecipazione dell’Arma dei Carabinieri e dell’associazione Donna Ceteris;

-“Le modalità di reimpiego dei beni confiscati alla mafia”, con la partecipazione degli autori del progetto Sardegna.Confiscatibene;

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito aclicagliari.it oppure contattare la segreteria allo 07043039 o tramite mail: [email protected].

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

mercatino libri scolastici

Sassari, termina il mercatino dei libri scolastici delle Acli

Centinaia di euro risparmiati dalle famiglie e dagli studenti: le Acli confermano il loro sostegno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *