Unica Radio App
opere cagliari

From the street to the Museum: le opere di Banksy in esposizione a Cagliari

Il Ghetto degli Ebrei ospita da venerdì 12 luglio a domenica 27 ottobre una mostra dedicata alle opere di Banksy

From the street to the Museum. Works of the artist known as Banksy. È questo il titolo della mostra allestita al Ghetto degli Ebrei di Cagliari e dedicata al celebre writer inglese dall’identità sconosciuta. Tra gli artisti internazionali più disussi del momento, Banksy è considerato uno dei maggiori esponenti della street art. I messaggi dei suoi lavori, realizzati con un taglio ironico e satirico, sono rivolti principalmente ai temi della politica, dell’etica e della cultura.

La mostra è caratterizzata da circa trenta serigrafie, selezionate dalla vasta raccolta di opere dell’artista inglese. Il percorso espositivo è curato da Gianluca Marziani e Stefano Antonelli con la collaborazione di Simona Campus, e sarà visitabile presso gli spazi del Centro comunale Il Ghetto da venerdì 12 luglio a domenica 27 ottobre. L’evento è promosso dal Consorzio Camù e dall’Associazione MetaMorfosi con il patrocinio del Comune di Cagliari. Le opere di Banksy tornano nel capoluogo sardo dopo il successo della collettiva Multi Street Art allestita nel 2016 presso la galleria The AB Factory.

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle ore 20.00, e il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Il costo del biglietto intero è pari a 8 euro, mentre il prezzo di quello ridotto è di 5 euro.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

Piste ciclabili e metro: il futuro del volto urbano di Cagliari

Piste ciclabili e metro: il futuro del volto urbano di Cagliari

Entro l’anno la metro in via Roma e viale Sant’Avendrace con le corsie per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *