Unica Radio App
opere di budoni

Ada Lai presenta le sue opere a Budoni

Ada Lai sarà protagonista di “Incontriamoci al museo” a Budoni il prossimo 12 luglio

Presso il Museo dello stazzo e della civiltà contadina, Ada Lai, scrittrice cagliaritana, presenterà le sue due opere: Memorie di un anello e La straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna, entrambe edite da Palabanda. L’evento sii svolgerà domani 12 luglio, alle ore 21:30

Dalla Corsica alla Sardegna, prima in Gallura e infine a Cagliari, con i sentimenti più profondi che solo il capoluogo isolano sa stimolare e coltivare. “Memorie di un anello”, l’ultima opera di Ada Lai, è un racconto che parte dal 1700, con vicende appassionanti e personaggi che si intrecciano con un robusto filo che li tiene insieme, e con un simbolo, un anello, che passando di mano in mano narra la sequenza di generazioni in un percorso dettato da una tradizione familiare divenuta nel tempo una romantica legge da rispettare con orgogliosa convinzione.

“La straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis. Donna di Sardegna”, è un romanzo storico, che rappresenta un omaggio alla straordinaria figura di Donna Francesca, tramandata oralmente dalle donne di Muravera e Quartucciu. Testimonianza di eccellenza e di talento, Francesca Sanna Sulis è una figura complessa, da scoprire e rivalutare, anche alla luce del suo impegno in favore dei diritti delle donne.

Rassegna Significante

About Tore Seduto

Tore Seduto
Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Controlla anche

sanna sulis

La straordinaria storia di Francesca Sanna Sulis

Nella villa Carboni, Cagliari, presentazione del libro dal titolo La straordinaria storia di Francesca Sanna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *