su questo sito web
Unica Radio App
poeto pronto

Tutto pronto al Poetto per l’iniziativa “Puliamo la Sella”

Sabato 29 giugno il Comune di Cagliari e i chioschi del Poetto aderiscono alla campagna plastic-free della Fondazione MEDSEA

È ormai tutto pronto per “Puliamo la Sella 2019”, l’evento di pulizia del Poetto che coinvolge associazioni e cittadini del capoluogo sardo. L’appuntamento è fissato per sabato 29 giugno, alle ore 9, presso l’Anfiteatro di Marina Piccola a Cagliari. L’obiettivo della mattinata sarà migliorare la salute della spiaggia, soffocata dai tanti rifiuti. Testimonial della manifestazione è uno dei surfisti più forti al mondo, il sardo-americano Francisco Porcella.

“Puliamo la Sella” è patrocinata dal Comune di Cagliari con la collaborazione di 15 chioschi del Poetto, che si impegnano ad aderire alla campagna di MEDSEA per ridurre il consumo di plastica e di altri materiali monouso. I baretti hanno adottato la strategia definita “Parley AIR” (Avoid, Intercept and Redesign) impegnandosi a ridurre l’impatto ambientale sulla spiaggia, a informare i clienti e a migliorare la gestione dei rifiuti.

Come riporta MEDSEA, Cagliari produce 90.899,84 tonnellate di rifiuti urbani totali all’anno. La plastica sfiora quota 2000 tonnellate annue, di cui il 20% è costituito da bottiglie di plastica. In particolare nella stagione estiva, si stima che i chioschi della spiaggia del Poetto vendano circa 100 bottiglie al giorno (200 nei festivi). I baretti di tutto il Poetto (20 a Cagliari, 12 a Quartu), producono 1,4 milioni di bottiglie di plastica l’anno. I 15 chioschi che aderiscono alla campagna plasticfree, rilasciano dunque 660.000 bottiglie per circa 1,6 tonnellate di plastica. L’obiettivo è arrivare a quota zero in 5 anni.

In generale, ogni anno 570 mila tonnellate di plastica finiscono nelle acque del Mediterraneo, come se 33.800 bottigliette di plastica venissero gettate in mare ogni minuto. In Sardegna discariche e inceneritori sono ancora i principali metodi per la gestione dello smaltimento rifiuti. L’Italia ne produce 4 milioni di tonnellate, di cui l’80% proviene dall’industria degli imballaggi, e ogni anno riversa in natura 0,5 milioni di tonnellate di plastica.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Giornalista pubblicista, ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

lungomare poetto

Cagliari, siglato l’accordo per un lungomare unico dal Poetto al Giorgino

Intesa tra Comune e Autorità Portuale nell’ottica dell’attuazione del progetto guida per la valorizzazione delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *