Unica Radio App
progetto ples
Hand holding wooden house with green forest background blurred and sun lighting

Progetto PLES: incontro a Cagliari sui primi risultati

Il convegno sarà l’occasione per illustrare i contenuti e i risultati intermedi del progetto PLES e per ragionare sull’opportunità di promuovere in Sardegna processi di edilizia circolare

Giovedì 20 giugno si terrà a Cagliari un convegno dal titolo “PLES – Prodotti Locali per l’Edilizia Sostenibile – Sviluppo di soluzioni costruttive ecosostenibili per pareti e solai energicamente efficienti”.

PLES è un progetto cluster promosso da Sardegna Ricerche e condotto dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Università di Cagliari che coinvolge al momento tredici imprese sarde. Il suo obiettivo è lo sviluppo di soluzioni costruttive ecosostenibili per pareti e per solai portanti e integrati con gli elementi per l’isolamento. Tali soluzioni prevedono la realizzazione di “pacchetti componibili multistrato” con l’impiego di materiali sostenibili (legno lamellare, sughero, terra cruda, lana di pecora, intonaci naturali, ecc.) e reperibili localmente, in grado di coniugare tradizione e innovazione secondo il modello della filiera corta.

Il convegno sarà l’occasione per illustrare i contenuti e i risultati intermedi del progetto PLES e per ragionare sull’opportunità di promuovere in Sardegna processi di edilizia circolare basati sull’impiego dei materiali costruttivi locali e a basso impatto ambientale.

Il programma prevede gli interventi dei ricercatori del DICAAR impegnati nel progetto guidati dalla responsabile scientifica Giovanna Concu, e una tavola rotonda con i rappresentanti di alcune delle tredici imprese già iscritte al cluster moderata da Paolo Callioni dell’ANAB (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica). Inoltre Rainer Toshikazu Winter presenterà il progetto di Sardegna Ricerche sulla bioeconomia “Sardegna Verde”.

PLES è uno dei 35progetticollaborativi promossi da Sardegna Ricerche attraverso il Programma “Azioni cluster top-down” ed è finanziato grazie al POR FESR Sardegna 2014-2020. I progetti cluster sono attività di trasferimento tecnologico condotte da organismi di ricerca pubblici con l’attiva collaborazione di gruppi di piccole e medie imprese del settore o di settori affini, per risolvere problemi condivisi e portare sul mercato le innovazioni sviluppate nei laboratori. Come per tutti i progetti cluster, anche per PLES vale il principio della “porta aperta”: tutte le imprese del settore interessate a partecipare possono entrare a far parte del progetto in qualsiasi momento.

L’appuntamento è alle ore 14:30, nell’Aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura, in via Marengo 2. Sul sito web di Sardegna Ricerche (www.sardegnaricerche.it) sono disponibili il programma dell’evento, la scheda di progetto con l’elenco delle imprese a tutt’oggi coinvolte e la relazione del primo semestre d’attività.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alla responsabile scientifica, Giovanna Concu (email: [email protected]; tel. 070.675.5415;) o alla referente di Sardegna Ricerche per i progetti clusterGraziana Frogheri (email: [email protected]; tel. 070.9243.2813).

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Classe 1993. Ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. Dai tempi dell'università collabora con Unica Radio, per cui si occupa della produzione di articoli e interviste.

Controlla anche

laboratorio medico

Sardegna Ricerche: due progetti per diagnosi rapida del Covid-19

Ricerca collaborativa: al via due progetti per lo screening e la diagnosi rapida del Covid-19 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *